rotate-mobile
Politica Trieste / Corso Trieste

Nel quartiere Trieste sono spariti più di duemila alberi

A mappare gli esemplari tagliati un docente universitario, consigliere di Italia Nostra: "Ho realizzato un sistema georeferenziato per mostrare dove mancano"

Sono più di duemila gli alberi che mancano all’appello nel quartiere Trieste. Di loro sopravvivono delle tracce, che possono essere rappresentate dalle cosiddette “tazze”, ovvero lo spazio perimetrato dal travertino, qualche volta le griglie metalliche che erano sistemate alla loro base. Altrimenti ci sono le immancabili ceppaie, mai rimosse, a testimoniare l’antica presenza di un’essenza arborea.

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento