Crolla un albero a piazza Mastai: "Ormai sono episodi all'ordine del giorno"

Albero caduto nella frequentata piazza di Trastevere

Non ci sono soltanto i quartieri della periferia a dover fronteggiare la caduta degli alberi. Il pericoloso fenomeno raggiunge anche le zone più frequentate della città. Lo stesso centro storico non è immune da questo rischio. E l'episodio verificatosi nella giornata di lunedì 29 gennaio lo dimostra.

Tra le panchine di Trastevere

"Anche oggi nel nostro territorio abbiamo assistito alla caduta di un albero, questa volta a piazza Mastai luogo abitualmente frequentato di bambini e anziani" annunciano in una nota Anna Vincenzoni e Stefano Marin, rispettivamente assessora e presidente della commissione ambiente del Municipio I. Per i due  "è imbarazzante il silenzio del Campidoglio e dell'Assessora Montanari su questi episodi che ormai sono all'ordine del giorno". 

I numeri del Campidoglio

In realtà sono passati appena tre giorni dalle ultime dichiarazioni del Campidoglio sulla condizione degli alberi. Trentaseimila e cinquecento sono state ad oggi le piante monitorate, 1100 quelle potate e 448 quelle abbattute. Numeri che però non mettono al riparo dal rischio di nuovi crolli. Una possibilità che sussiste soprattutto quando, a causarli, sono le radici. Impossibile infatti determinare, con il semplice monitoraggio a vista, le reali condizioni degli apparati radicali.

Appalti e manutenzione

Il crollo dell'albero di piazza Mastai, diventa così  l'ennesimo episodio in una "città senza appalti sul verde e senza manutenzione" attaccano Vincenzoni e Marin. "E' facile scaricare la responsabilità sul passato: dopo le tante promesse della campagna elettorale, è giunta l'ora che la Sindaca e l'Assessora Montanari diano risposte alla Città". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una lunga attesa

Indice puntato soprattutto verso gli appalti. " A Settembre aveva detto che sarebbero partiti a Novembre 2017 mentre apprendiamo dai giornali che si tratterebbe di Novembre 2018 - ricordano Vincenzoni e Marin -  la Città non può attendere Novembre 2018 per vedere un minimo di interventi manutentivi sul verde".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento