Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Militanti Pd aggrediti, Palumbo: "Basta con la tolleranza verso chi viola leggi costituzionali"

Marco Palumbo, consigliere provinciale del Pd, annuncia che domani sarà alla fiaccolata organizzata dalla Cgil

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Domani saremo alla fiaccolata organizzata alle 18 dalla Cgil di Roma e del Lazio a Largo Sempione, dopo il gravissimo episodio di violenza della scorsa notte. L'apologia del fascismo da parte di gruppi che imperversano a Roma è chiara. Eppure sembrano poter agire in un clima d'impunità". Cosi Marco Palumbo consigliere provinciale del Pd presente alla conferenza stampa indetta in IV Municipio sull'aggressione dei 5 militanti del Pd.

"Basta con formazioni, blog, siti, manifesti che inneggiano chiaramente al fascismo con tanto di simboli - ha aggiunto -. Basta con la tolleranza verso chi viola leggi costituzionali. Questa volta la matrice dell'aggressione è chiara. E' stata un'azione premeditata durante la quale uno dei picchiatori, con arroganza, si è fatto riconoscere come un esponente di Casapound, ampiamente conosciuto dalle forze dell'ordine. ‘Uccidiamo questi comunisti’ hanno detto gli aggressori che dobbiamo chiamare con il loro nome, fascisti e potenziali assassini. La scorsa notte poteva scapparci il morto. Ora - prosegue Palumbo - siamo fiduciosi che la magistratura saprà operare ma è anche necessario ripristinare l'agibilità democratica nei quartieri, isolare una volta per tutte i violenti. Non sono più accettabili ambiguità, né si può lasciare la città in balia di queste formazioni che non si capisce perché possono violare impunemente ogni legge e offendere i valori fondanti e la storia della città e del Paese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Militanti Pd aggrediti, Palumbo: "Basta con la tolleranza verso chi viola leggi costituzionali"

RomaToday è in caricamento