Politica Laurentina

Laurentino: aggrediti militanti del Pd al grido di "Viva il Duce"

Aggressione alla sede del Circolo Pd del Laurentino. Alcuni ragazzi di chiara matrice fascista hanno aggredito alcuni esponenti del Pd e hanno danneggiato le loro macchine. Sgomento tra le fila politiche

C'è sgomento tra le file del Pd per quanto è accaduto ieri sera nella sede del Circolo Pd del Laurentino: un gruppo di ragazzi con le teste rasate e i bomber neri ha aggredito alcuni esponenti del partito al grido "Viva il Duce", "Viva il fascio" e "Comunisti di merda". Ma non è finita qui perché i giovani poco dopo, usciti dal circolo, hanno gettato un sasso contro delle auto, rompendo il parabrezza di una di queste.

All'episodio, denunciato ai Carabinieri, hanno risposto con una nota congiunta Marco Miccoli, segretario del Pd Roma, Andrea Santoro, coordinatore del Pd nel Municipio XII e Andrea Gargano, coordinatore del Pd Laurentino. "Quanto accaduto al Circolo del Pd Laurentino è gravissimo - piegano - e rappresenta l'ennesimo atto di stampo chiaramente fascista in questa città, dove fatti del genere sono ormai quasi quotidiani. Ma non ci faremo intimidire. Chiediamo alle istituzioni e alle forze dell'ordine di aumentare i controlli per tutelare la partecipazione democratica dei cittadini nelle sedi politiche. In un clima così irrespirabile, è ancora più inopportuna la scelta della giunta del Municipio XII, che per domani, proprio nel Giorno della Memoria, ha previsto un'iniziativa pubblica su Giorgio Almirante. Chiediamo al sindaco di farla annullare, così da riportare un'atmosfera più serena in questa città". 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laurentino: aggrediti militanti del Pd al grido di "Viva il Duce"

RomaToday è in caricamento