Politica Ponte di Nona

Ponte di nona, sassaiole e aggressioni sui bus, l'allarme del Sul: "Sempre più frequenti"

Il fenomeno, denuncia il sindacato, si verifica principalmente tra i quartieri di Villaggio Falcone e Ponte di Nona, nel VI Municipio. Il segretario Coppini: "Chiesto l'intervento delle istituzioni"

Sassaiole, lanci di bottiglia, aggressioni verbali e fisiche. Segnalazioni "sempre più frequenti" e circoscritte a determinati quartieri. Il sindacato Sul Ct lancia l'allarme sicurezza su alcune linee che servono la periferia romana. Atti intimidatori diretti sia agli autisti che agli utenti.

"Dalle continue segnalazioni degli operatori della Roma Tpl (il consorzio che svolge per Atac il 20 per cento delle linee cittadine, in maggior parte periferiche, ndr), è emerso che gli atti teppistici si consumano, con dinamiche assimilabili, nella zona circoscritta del quartiere Villaggio Falcone o Ponte di Nona, ricadente nella giurisdizione del Municipio Roma VI, in fascia serale o notturna, a danno delle vetture in servizio sulle Linee urbane 055, 056 e 314" spiega il Segretario Renzo Coppini. 

bus sul ct 1-2-2

"In merito alle aggressioni e ai danneggiamenti del parco veicoli di Atac, Cotral e Roma Tpl", spiega Coppini, "più volte abbiamo sollecitato l’intervento delle Istituzioni". E' stata anche inviata un'istanza al Sindaco, al Prefetto, alla Questura e al Comando dei Carabinieri della Legione Lazio, "mediante la quale chiediamo", continua il Segretario, "l’apertura di un tavolo con l'obiettivo di trovare soluzioni idonee e condivise atte a contrastare quella che in questo quartiere sembra essere divenuta una pericolosa consuetudine, in tutela degli Operatori e dell’utenza, onde evitare derive drammatiche e scongiurare interruzioni di pubblico servizio".

bus sul ct 3-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di nona, sassaiole e aggressioni sui bus, l'allarme del Sul: "Sempre più frequenti"

RomaToday è in caricamento