Sabato, 19 Giugno 2021
Politica

Aggressione liceo Righi, Peciola: “Azione squadrista”

Aggressione liceo Righi, Peciola: “Azione squadrista”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Un'altra azione squadrista questa mattina a Roma davanti al liceo Righi, ai danni di alcuni studenti che stavano distribuendo volantini e preparando lo striscione a sostegno dello sciopero e della manifestazione della Fiom. Un fatto grave che conferma il forte radicamento di organizzazioni che si richiamano apertamente al fascismo nella nostra città". A dichiararlo in una nota è Gianluca Peciola, consigliere provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà. "Non è tollerabile che formazioni di estrema destra agiscano indisturbate a Roma con provocazioni e atti di violenza che alimentano il clima di odio politico - aggiunge - Lo strabismo politico del sindaco Alemanno è diventato clamoroso: fino a ieri continuava a dichiararsi preoccupato per le manifestazione pubbliche e democratiche, come quella di oggi della Fiom, mentre in città tra squadrismo neofascista e violenza criminale siamo in una situazione di vero allarme. E' del tutto evidente che da quando il centro destra governa la città, l'agibilità politica delle organizzazioni neofasciste é aumentata. Ai ragazzi aggrediti tutta la nostra solidarietà".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione liceo Righi, Peciola: “Azione squadrista”

RomaToday è in caricamento