Politica

Aggressione donne musulmane, Zingaretti: "Episodio inaccettabile"

Il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, afferma che "è necessario fare tutto il possibile per tutelare chi viene da un altro Paese"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"L'aggressione ai danni di due donne musulmane a Monterotondo è un episodio inaccettabile, frutto dell'ignoranza e dell'intolleranza religiosa e razziale di chi non riesce a comprendere i benefici di appartenere ad una comunità interculturale". Lo afferma in un comunicato il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti. "Non possiamo e non dobbiamo mai restare indifferenti quando vengono calpestati e oltraggiati i diritti delle persone ed è necessario fare tutto il possibile per tutelare chi viene da un altro Paese e intende integrarsi senza per questo tagliare le proprie radici - prosegue Zingaretti -. A Neila e Nadia va tutta la mia solidarietà e quella della Provincia di Roma".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione donne musulmane, Zingaretti: "Episodio inaccettabile"

RomaToday è in caricamento