Politica

Affissioni abusive, Alemanno: "Creare un circuito pubblicitario specializzato"

Alemanno torna sulla questione delle affissioni abusive e propone la creazione di un circuito pubblicitario specializzato, dedicato tra gli altri, alle affissioni dei partiti politici e delle organizzazioni sindacali

Basta cartelloni abusivi. Il sindaco Alemanno continua a dichiarare guerra alle affissioni pubblicitarie che deturpano la città e passa ai fatti. Il primo cittadino ha scritto una lettera ai partiti politici, alle organizzazioni sindacali e al Forum del terzo settore Lazio, per convocare un tavolo di lavoro nel quale si possa discutere e trovare soluzioni al problema. "La scorsa settimana ho lanciato un appello a tutte le forze politiche, sindacali ed associative della nostra Città sul problema delle affissioni abusive e fuori spazio che pubblicizzano le tesi e le attività di tali organizzazioni - dice il sindaco -. E’ un fenomeno purtroppo diffuso, che affligge il decoro di molte città italiane ed in particolare di Roma, dove la concentrazione del dibattito politico, sociale e culturale è ovviamente massima".

Alemanno spiega che si tratta di una questione che riguarda tutti, indistintamente, da sinistra a destra. E' un "problema trasversale rispetto agli schieramenti ed alle diverse rappresentanze sociali, così come spero che ci sia analoga consapevolezza sul fatto che sia giunto il momento di individuare una soluzione definitiva", avverte. Ciò che propone il sindaco è la "creazione di un circuito pubblicitario specializzato, dedicato alle affissioni dei partiti politici, delle organizzazioni sindacali, delle rappresentanze del settore dell’associazionismo e del volontariato, con un accesso a tariffazione agevolata, circuito riservato alle rappresentanze sottoscrittrici di un condiviso protocollo disciplinare". Per questo motivo Alemanno annuncia la convocazione di un tavolo di lavoro, "nel quale la tematica sarà opportunamente valutata e condivisa secondo le peculiarità delle istanze di ciascun settore".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affissioni abusive, Alemanno: "Creare un circuito pubblicitario specializzato"

RomaToday è in caricamento