Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Acea: Unindustria: "Solidarietà. No a intimidazioni"

"Totale solidarietà e vicinanza, anche a nome di tutti gli imprenditori di Roma e del Lazio, a Francesco Gaetano Caltagirone ed al suo gruppo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Esprimo totale solidarietà e vicinanza, anche a nome di tutti gli imprenditori di Roma e del Lazio, a Francesco Gaetano Caltagirone ed al suo gruppo". Lo afferma Aurelio Regina, presidente di Unindustria. "Quanto accaduto questa mattina di fronte alla sede del gruppo è gravissimo -si legge in una nota- sono episodi che non possono essere tollerati in nessun modo. Francesco Gaetano Caltagirone è uno degli imprenditori italiani di maggior successo ed il confronto di questi giorni, sull'ulteriore privatizzazione di Acea, non può essere assolutamente bloccato da aggressioni che non sono degne di un Paese civile. Riteniamo che i servizi pubblici locali debbano essere privatizzati e liberalizzati. Tutti gli imprenditori che intendono investire il loro capitale sulle società municipalizzate, si devono sentire liberi di poterlo fare senza dover subire alcuna forma di intimidazione da coloro che, pur legittimamente, non condividono questo percorso di apertura del mercato".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acea: Unindustria: "Solidarietà. No a intimidazioni"

RomaToday è in caricamento