Politica

Acea, Rossin: "Quali provvedimenti per chi ha sbagliato?"

 "Chi pagherà tre mesi di sedute di consiglio andate a vuoto, su cui forse anche la Corte dei conti potrebbe avere qualcosa da eccepire?"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Su Acea, dopo il parere della consulta costituzionale, oggi si aggiunge la valutazione dei tribunali che parlano di violazione del regolamento comunale in Assemblea capitolina. In Aula per difendere l’acqua pubblica mi sono spinto a gesti plateali, e pur essendo nel giusto sono stato sanzionato. Ora chi chiederà scusa, chi prenderà provvedimenti verso presidente dell’Assemblea, maggioranza, uffici e sindaco? Chi pagherà tre mesi di sedute di consiglio andate a vuoto, su cui forse anche la Corte dei conti potrebbe avere qualcosa da eccepire? Coscienza vorrebbe che davanti a un fallimento di questa portata con umiltà ci si facesse da parte e si andasse a elezioni”.

E’ quanto dichiara Dario Rossin, capogruppo La Destra in Campidoglio
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acea, Rossin: "Quali provvedimenti per chi ha sbagliato?"

RomaToday è in caricamento