Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Acea, Onorato: "AAA maggioranza cercasi"

"Si preferisce il muro contro muro, mentre Roma è bloccata e il deficit delle municipalizzate continua ad aumentare"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“A.A.A. Roma cerca disperatamente una maggioranza: oggi al quarto appello in Aula Giulio erano presenti appena undici consiglieri. Un’evidente dichiarazione di impotenza: la maggioranza rimanda sistematicamente i lavori in seconda convocazione perché non ha i numeri per andare avanti. Il Consiglio è impantanato, e la città insieme a lui. Eppure questa delibera, nata male, sta migliorando solo grazie alle nostre proposte costruttive. A questo punto il balletto della maggioranza, che sembra voler andare avanti a tutti i costi ma poi non si presenta in aula, non è più sostenibile. Dicano chiaramente se vogliono portare a casa la delibera oppure no”.

Lo afferma in una nota Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio.

“La nuova holding – aggiunge Onorato – può essere una grande opportunità per portare una concreta razionalizzazione delle aziende municipalizzate e un reale risparmio per l’amministrazione, ma ad oggi è solo una scatola vuota. Nulla si dice sulle oltre 120 società e aziende partecipate del tutto o in parte dal Comune: nessuna analisi, nessun taglio, nessuna riorganizzazione. Il carrozzone resta invariato e verrà trasferito, così com’è e con tutti i suoi debiti, nella nuova holding. Ma nessuno tra Pdl e Pd sembra interessarsi di questa grande occasione mancata: si preferisce il muro contro muro, mentre Roma è bloccata e il deficit delle municipalizzate continua ad aumentare. Tutto ciò è inaccettabile, perché a pagare le conseguenze di questo ‘antipasto’ di campagna elettorale sono – come al solito – i cittadini romani”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acea, Onorato: "AAA maggioranza cercasi"

RomaToday è in caricamento