Politica

Aborto, Nanni: “Partecipazione Alemanno non rappresenta romani”

Aborto, Nanni: “Partecipazione Alemanno non rappresenta romani”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

La partecipazione Alemanno alla 'Marcia per la vita' con tanto di fascia tricolore istituzionale non rappresenta né l'adesione né l'opinione della stragrande maggioranza dei cittadini romani, cattolici e laici. Le posizioni estremiste e oscurantiste espresse nella manifestazione odierna sono distanti anni luce dal sentire comune dei romani. Gli oscurantismi del sindaco non fanno parte della cultura e della tolleranza di Roma città aperta e democratica". Lo afferma in una nota il consigliere capitolino del Pd, Dario Nanni. "Il sindaco ha usato l'istituzione a fini di parte e per i suoi interessi elettorali - continua -. Facendo sfilare l'istituzione di Roma Capitale a fianco di gruppi neofascisti, omofobi e antisemiti come Forza Nuova e Militia Christi il sindaco si è assunto la responsabilità di esprimere per la città una posizione minoritaria ed estremista che addita le donne che hanno dovuto ricorrere alla interruzione di gravidanza come assassine. Alemanno blatera sulla legge 194 e sulla famiglia ma nei quattro anni del suo governo ha tagliato i servizi sociali e aumentato i costi degli asili nido. Il centrodestra e il governo Berlusconi per anni si sono riempiti la bocca della parola 'famiglia' senza dare alcun vero sostegno alle donne che lavorano o che sono in cerca di occupazione perché l'unico modello in testa all'ex premier è quello rappresentato nelle aule dei tribunali dove sfila il club delle 'olgettine'. La manifestazione di questa mattina sponsorizzata politicamente dalla destra - conclude la nota - non è l'espressione di una domanda di vita ma una caccia alle streghe espressione di culture medioevali".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aborto, Nanni: “Partecipazione Alemanno non rappresenta romani”

RomaToday è in caricamento