Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Dimissioni Berlusconi: "Tutti al Quirinale a cantare l'Hallelujah!"

Si sono dati appuntamento al Quirinale per intonare l'Alleluja "tutti vestiti di nero". Sono il gruppo di "Resistenza Musicale Permanente"

Una liberazione espressa a suon di musica e tutti "vestiti di nero". "Anche se le dimissioni non sono state ancora ufficializzate abbiamo deciso, per una volta, di dare fiducia al premier e di presenziare quindi alle dimissioni preannunciate". Cosi' in un comunicato diffuso anche su Internet, il gruppo 'Resistenza musicale permanente' ha dato l'appuntamento a musicisti e non davanti al Quirinale per festeggiare l'addio del premier cantando e suonando l'Hallelujah di Handel.

“Canteremo l’Alleluia di Händel appena diffusa la notizia delle dimissioni, preparatevi a correre! Probabilmente questo avverrà stasera, al massimo domani. Dobbiamo essere in molti! Quindi questa voce deve girare vorticosamente. Per favore: scrivete, telefonate, mandate messaggi etc. a tutti quelli che conoscete, e che loro facciano altrettanto. Devono esserci tanti musicisti professionisti perché il pezzo stia in piedi, ma vi ricordo che può cantare chiunque, e chiunque può suonare con qualsiasi strumento. Sarebbe bello che anche chi non conosce affatto la parte si sentisse in diritto di gridare Alleluia.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimissioni Berlusconi: "Tutti al Quirinale a cantare l'Hallelujah!"

RomaToday è in caricamento