Politica

25 aprile, Alemanno: "Nulla da rimproverarci sul rispetto della Costituzione"

In merito al fatto che il Campidoglio non è stato invitato al corteo dell'Anpi, Alemanno spiega: "Noi non abbiamo nulla da rimproverarci in merito al rispetto dei valori della Costituzione e della celebrazione della nostra memoria storica"

Il Campidoglio, insieme alla Provincia di Roma e alla Regione Lazio, non saranno presenti al corteo per celebrare il 25 aprile, perché non sono state invitate dall'Anpi. Una mossa di cui il sindaco Alemanno prende atto.

"Noi non abbiamo nulla da rimproverarci in merito al rispetto dei valori della Costituzione e della celebrazione della nostra memoria storica. Quindi parteciperemo alle manifestazioni istituzionali e prendiamo atto che a questa manifestazione dell'Anpi, evidentemente, le istituzioni non sono gradite". Alemanno ha ribadito che "questa presa di posizione dell'Anpi ci è dispiaciuta, ma è un'associazione privata e può gestire la propria manifestazione come crede". (Fonte Ansa)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

25 aprile, Alemanno: "Nulla da rimproverarci sul rispetto della Costituzione"

RomaToday è in caricamento