Design, personalizzazione e sostenibilità: ecco le auto del futuro

In un mercato dell’automotive ormai saturo, bisogna saper innovare per restare in pista

Pensavamo che questo 2021 sarebbe stato diverso, con la speranza di una ripresa economica generalizzata e, invece, siamo già a febbraio e l’odore di crisi non accenna ad andarsene. Il settore dell’automotive è uno dei più colpiti proprio a causa delle limitazioni sugli spostamenti imposte a causa della pandemia.

Pensando a tale settore, però, viene da chiedersi se la crisi sia dovuta al 100% all’emergenza pandemica o se, forse, non derivi da altro. In fondo, anche prima della pandemia, il settore non se la passava certo bene. Parte del motivo della crisi, forse, si può cercare anche in qualcos’altro, ad esempio, nel fatto che il mercato dell’auto è ormai saturo, non tanto per la quantità di auto in circolazione, che vengono via via sostituite dalle nuove, quanto invece per il fatto che, pur offrendo tecnologia all’avanguardia, il settore tende a standardizzarsi sempre più solo su determinate innovazioni. 

Oggi l’offerta tecnologica nell’automotive è sempre più standardizzata

Quante volte ormai si è sentito parlare di hybrid plug-in come se fosse una novità? O di possibilità di personalizzare a 360° un veicolo, affermazione che dice tutto e niente se ci pensate? O ancora, quante case automobilistiche sfornano nuove auto dal design “unico e innovativo”? Solo parole, perché alla resa dei conti, entrando in diverse concessionarie per fare i dovuti confronti, vi renderete presto conto che, sì, le auto d’oggi sono all’avanguardia e sfruttano tutte le tecnologie di ultima generazione che volete e tanti e tali sistemi di assistenza che la macchina non serve neanche guidarla ormai, ma vi renderete anche conto che le proposte sono sostanzialmente tutte simili. Insomma, cambia ben poco entrare in una concessionaria piuttosto che in un’altra, oggigiorno, tanto che sempre più spesso la nostra scelta si riduce a una mera questione di convenienza sul prezzo.

La verità è che per rimanere in pista è necessario proporre qualcosa di veramente innovativo, che dimostri la reale unicità di un brand. Ben vengano quindi design, personalizzazione e sostenibilità ambientale, ma che si concretizzino in qualcosa che ci lasci letteralmente a bocca aperta.

Distinguersi è la parola d’ordine: ecco chi lo ha fatto al meglio

Ebbene, qualcuno ci è riuscito: ci ha fatto dire, finalmente, “wow!”. È Audi che, con il nuovo SUV Audi E-tron, ha fatto un decisivo passo in avanti rispetto a tutti gli altri. Tre caratteristiche distintive di Audi E-tron, in particolare, sono esemplificative di cosa offriranno effettivamente le auto del futuro.

  • Il Virtual Mirror: basta dare un’occhiata ai due specchietti retrovisori di nuova Audi E-tron per volerne sapere di più. Il motivo? Non ci sono gli specchi. Ciò che vi colpirà, infatti, sarà la loro insolita forma ad ala sulla quale alloggiano piccole telecamere. Basterà guardare il display OLED da 7 pollici integrato nel cruscotto per avere la piena visibilità della strada alle spalle e dei classici punti ciechi. Due specchietti retrovisori virtuali, disponibili su richiesta, che rimandano immagini riprese ed elaborate digitalmente e la cui inquadratura è modificabile mediante comandi touch. È da questi dettagli che si vede il lavoro all’avanguardia e assolutamente unico svolto dai designer di Audi, insieme a specialisti dell’aerodinamica. Ecco, insomma, cosa intende Audi quando parla di “design unico e innovativo”.
  • Il servizio Function on Demand eleva la personalizzazione del veicolo all’ennesima potenza anche dopo averla acquistata e per tutto il tempo desiderato. In che modo? Audi dà la possibilità di aggiungere funzioni nel tempo alla nuova Audi E-tron, in base alle esigenze di ciascuno. In qualsiasi momento, infatti, è possibile acquistare e attivare, tramite l’app myAudi, ulteriori sistemi di infotainment, di assistenza alla guida e illuminazione avanzati. E per tutto il primo mese dall’acquisto le funzioni desiderate possono essere testate per 30 giorni a soli 0,99 € (IVA inclusa). Un nuovo modo di intendere la personalizzazione del veicolo, in grado di offrire la tecnologia che desiderate, come e quando la desiderate, e innovazioni sempre aggiornate e tagliate su misura per voi. Insomma, se gli altri la definirebbero solo “personalizzazione a 360°”, Audi la chiama Function on Demand, un servizio diverso da qualunque altro visto finora.
  • La trazione integrale elettrica: primo modello Audi completamente elettrico, Audi E-tron garantisce il massimo delle performance in ogni condizione, grazie a due motori elettrici capaci di erogare fino a 408 CV. L’abbinamento a una batteria agli ioni di litio ad alta tensione assicura un’autonomia di oltre 400 km, senza rinunciare a comfort e prestazioni da vera sportiva. Si raggiunge, infatti, una velocità massima di 200 km/h con uno spunto da fermo impressionante e con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 6 secondi. Il contributo dato da Audi E-tron alla causa della sostenibilità ambientale è evidente, considerate le emissioni di CO2 pari a 0 e l’innovativo sistema di recupero dell’energia sia in decelerazione che in frenata, in grado di incrementare l’efficienza dei motori elettrici che agiscono da alternatore, trasformando l’energia cinetica in energia elettrica. Senza contare le tante possibilità offerte da Audi per ricaricare in modo facile e veloce la nuova Audi E-Tron, associando a un sistema di ricarica portatile, comodo e veloce, da utilizzare in ambito domestico, un’ampia rete di oltre 140.000 punti di ricarica pubblici sparsi in ben 16 Paesi in tutta Europa, il cosiddetto e-tron Charging Service.

AutomobileRoma8_Immagine1-2

Dove provare la nuova Audi E-tron

Ecco vere innovazioni, veri passi verso il futuro dell’automotive, che in Audi E-tron si aggiungono alle tante altre caratteristiche all’avanguardia ormai entrate a far parte delle auto di nuova generazione: dalla tecnologia di infotainment e connessione alla confortevole e funzionale distribuzione interna degli spazi, passando per avanzati sistemi di assistenza alla guida e tante possibilità di scegliere tra colori, tessuti e accessori. 

Potrete conoscere e valutare tutte queste caratteristiche di Audi E-tron visitando il sito online di Audi – L’automobile Roma, la concessionaria che, negli ultimi 4 anni, è riuscita a coniugare perfettamente la professionalità e l’esperienza del Gruppo L’Automobile con l’esclusività dell’offerta Audi. Oppure potrete prenotare un appuntamento in concessionaria con i consulenti al numero 800 198 026, indicando il codice "promoetron21".

Solo una volta a bordo della nuova Audi E-tron avrete finalmente la possibilità di provare un’auto veramente innovativa e anche voi non potrete fare a meno di esclamare “Wow!”.

AutomobileRoma8_Immagine2-2

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Aumentano le zone rosse a sud di Roma: sono quattro i comuni off limits. La situazione

  • La torre con una testa di donna incastonata nel muro: dove trovarla a Roma

  • Allarme variante inglese a Roma sud: 215 studenti e 45 dipendenti di una scuola in quarantena

  • Roma e il Lazio verso la zona arancione? L'allarme varianti e comuni off limits, il punto

  • Coronavirus a Roma e nel Lazio, il bollettino dei nuovi contagi: i dati del 24 febbraio

  • Coronavirus Roma, arriva la variante brasiliana: la Asl chiude un'altra scuola

Torna su
RomaToday è in caricamento