Maltempo e caduta di alberi sulle auto: chi risarcisce i danni?

Il maltempo continua a flagellare Roma e tutta Italia e tanti sono gli alberi caduti in strada, a volte con danni importanti alle auto. Ma chi li risarcisce? Ecco cosa dice la legge

Raffiche di vento, trombe d'aria, temporali violenti sono tra le principali cause della "strage di alberi" che nelle ultime settimane hanno interessato Roma e tutta Italia. Tanti i tronchi caduti in strada, nelle piazze, nei parcheggi che hanno distrutto (a volte irreparabilmente) alcune vetture. E, nonostante i numerosi interventi in città, i danneggiamenti alle auto restano. Ma chi li risarcisce?

E' questa una delle domande che diversi automobilisti romani e di tutto il Lazio si stanno ponendo in questi giorni, a seguito dei nubifragi e delle trombe d'aria che hanno messo in ginocchio la città e il litorale. Vediamo cosa dice la legge.

Maltempo: chiesto stato di calamità naturale per Fiumicino, Fregene e Focene

Chi risarcisce i danni provocati da caduta di alberi

Il risarcimento del danno non spetta all'assicurazione, a meno che il contratto della polizza non preveda una copertura per agenti armosferici. Il dovere di risarcire spetta al proprietario dell'area in cui l'albero è caduto. Se si tratta di strade, piazze, parchi comunali, spetta al Comune. Se si tratta di strada extraurbana, invece, spetta all'Anas, se si tratta di area privata, al soggetto o ente proprietario. A regolarlo è l'articolo 2051 del Codice Civile. 

Come richiedere il risarcimento

Per richiedere il risarcimento, in seguito alla caduta di un albero o di qualche ramo sulla propria vettura, è necessario inviare una diffida al Comune (o a chi gestisce l'area interessata dall'incidente) attraverso raccomandata a/r. All'interno della diffida deve esseere descritto l'evento, con tanto di foto e devono essere riportati gli estremi del veicolo, del proprietario e tutti i dettagli relativi all'incidente (orario, luogo, danno con fattura del preventivo di riparazione). 

Quando il danno non viene risarcito

Come detto sopra, i danni procurati dalla caduta di alberi devono essere risarciti dall'ente proprietario di quella determinata area, a meno che, quest'ultimo non dimostri che l'evento sia "imprevedibile e inevitabile", in tal caso, la colpa non è attribuibile all'ente e, dunque, a pagare i danni dovrà essere il proprietario della vettura danneggiata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su
RomaToday è in caricamento