Ciampino, nuovi autovelox sull’Appia: “Garantiranno maggiore sicurezza stradale”

Le nuove videocamere sono state installate, nei due sensi di marcia, all’altezza dell'attraversamento pedonale

I nuovi autovelox. Foto Polizia Locale comune di Ciampino

E’ un tratto di strada molto utilizzato, dove transitano più di sei milioni di automobilisti, per senso di marcia. Ora, chi lo percorre, dovrà fare più attenzione. Perchè sull’Appia Nuova, nel tratto che dall’incrocio con la via dei Laghi va verso Santa Maria delle Mole, sono stati installati nuovi autovelox.

Un attraversamento pedonale pericoloso

Il progetto, come si legge sul sito della Polizia Locale di Ciampino, prevede la sistemazioni di postazioni poste a protezione integrale dell’importante e pericoloso attraversamento pedonale e delle fermate dei mezzi pubblici. Le postazioni in corso di realizzazione saranno dotate, ognuna, di quattro telecamere di controllo, delle quali, due telecamere generali avranno il compito di monitorare costantemente il contesto dei transiti, mentre altri due impianti saranno destinati, rispettivamente, alla verifica sulla regolarità dei veicoli e l’ultima telecamera al controllo della velocità che in quel tratto di strada è stata spesso causa di gravissimi incidenti. 

Migliora la sicurezza

Il nuovo impianto “garantirà maggiore sicurezza stradale, sia riguardo agli abitanti di Ciampino e ai nuclei familiari residenti nell’area interessata - ha spiegato Daniela Ballico, sindaco del comune aeoroportuale - sia riguardo agli automobilisti che quotidianamente transitano sulla strategica arteria stradale di Via Appia Nuova”.

L'elevata velocità

La realizzazione del progetto garantirà una maggiore sicurezza stradale, tenuto conto che, a fronte degli oltre sei milioni di transiti registrati, circa un milione di autovetture nell’anno 2018 non ha rispettato il limite di velocità imposto. A fronte di tante infrazioni,  meno del 2% è stata oggetto di specifica sanzione. L'arrivo dei nuovi autovelox è destinato a cambiare questo dato, concretizzando un’importante e incisiva attività a garanzia della sicurezza di tutti gli utenti della strada. 

Il controllo delle revisioni e delle assicurazioni

Le telecamere consentiranno il controllo in tempo reale di irregolarità riguardanti assicurazione e revisione. Anche in questo caso, per comprendere la dimensione del problema, tornano utili i dati del 2018. Durante quell'anno, invatti, sono stati  rilevati oltre ventimila transiti di veicoli sprovvisti di assicurazione. Un numero drasticamente diminuiti nel corso dei due anni successivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono una stagista di Palazzo Chigi, cascate male": la minaccia di una 25enne fermata durante il coprifuoco

  • Coronavirus, dal 26 aprile la zona gialla: ecco cosa cambia

  • Brumotti picchiato al Quarticciolo: "L'aggressione più feroce della mia vita". Chef Rubio: "Troppe poche te n'hanno date"

  • Concorso al Comune di Roma, ci sono le date: sarà un’unica prova scritta digitale

  • Nubifragio a Roma: grandine e pioggia. La conta dei danni tra strade allagate e alberi caduti

  • Lazio verso la zona gialla: coprifuoco alle 22. Ecco cosa cambia con il nuovo Decreto

Torna su
RomaToday è in caricamento