rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Notizie

Autobus e autocarri, incidenti in calo nel Lazio. Continental: "Continuiamo sulla strada intrapresa"

I dati resi noti da Istat ed elaborati dal Centro Ricerche Continental Autocarro nel periodo 2014-2018, mostrano una riduzione degli incidenti che coinvolgono autobus e autocarri

Nel Lazio diminuiscono gli autobus (-9,5%) e gli autocarri (-11,6%) coinvolti in un incidente stradale, è quanto emerge dai dati resi noti da Istat ed elaborati dal Centro Ricerche Continental Autocarro 2014-2018.

Gli autobus coinvolti in un incidente stradale nel Lazio nel 2018 sono stati 313, con un calo del 9,5% rispetto al 2014. Gli autocarri pesanti (incluse le motrici) coinvolti in un incidente stradale, sempre nel 2018, sono stati 1.924, con una diminuzione dell’11,6% rispetto al 2014. Questi dati emergono da un'elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro sulla base dei dati resi noti da Istat.

Meno incidenti per autobus e autocarri: i dati provincia per provincia

Dall’elaborazione è possibile stilare la graduatoria dei dati a livello provinciale. In Lazio nel comparto degli autobus tutte le province presentano dati in calo: si va dal -7,1% di Frosinone al -12,5% di Rieti fino al -66,7% di Latina. Nel comparto degli autocarri le province che presentano dati in calo sono Viterbo (-16,9%), Roma (-14,2%) e Latina (-8,2%), mentre le province che registrano dati in aumento sono Frosinone (+10,7%) e Rieti (+7,3%).

A livello nazionale gli autobus coinvolti in un incidente stradale nel nostro Paese nel 2018 sono stati 2.397, con un calo del 4,5% rispetto al 2014. Gli autocarri pesanti (incluse le motrici) coinvolti in un incidente stradale, sempre nel 2018, sono stati 21.029, con una diminuzione dell’1,5% rispetto al 2014.

I dati mostrano un miglioramento - sottolinea Enrico Moncada, Business Unit Truck Replacement and Original Equipment Manager Continental Italia - ma è indispensabile continuare sulla strada intrapresa. C’è ancora molto lavoro da fare e gli incidenti si devono ulteriormente ridurre. Per questo Continental investe e sviluppa tecnologie di supporto alla guida che hanno sempre più un ruolo chiave nell’evitare incidenti. Vogliamo investire anche nella formazione e nella sensibilizzazione degli autisti e delle flotte che devono curare in particolare gli aspetti legati alla manutenzione dei mezzi. Per parlare del nostro business, il monitoraggio degli pneumatici è un aspetto essenziale per la sicurezza di marcia e anche per l’efficienza e la riduzione dei costi e delle emissioni inquinanti".


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus e autocarri, incidenti in calo nel Lazio. Continental: "Continuiamo sulla strada intrapresa"

RomaToday è in caricamento