A Roma sbarcano altri mille monopattini sharing di Dott: "I romani hanno scoperto una nuova mobilità"

Presentati oggi dalla sindaca Virginia Raggi i monopattini dell'operatore Dott, il quarto attivo in città

foto agenzia Dire

Fonte Agenzia Dire - La flotta di monopattini elettrici a Roma si arricchisce di altre mille unità. A fornirli, la startup europea 'Dott', attiva nel settore della micromobilità urbana in condivisione, che insieme alla sindaca Virginia Raggi e all'assessore alla Mobilità Pietro Calabrese hanno presentato il nuovo servizio di sharing nella cornice di Trinità dei Monti. Dopo Helbiz, Lime e Bird, è il quarto operatore nella Capitale. 

La tariffa standard prevede 1 euro di sblocco e 0,19 cent al minuto. Quindi i pacchetti: il primo da 2,99 euro con 100 sblocchi gratuiti valido per 7 giorni; il secondo da 5 ,99 euro e prevede 4 corse con sblocco e 15 minuti ciascuna inclusi, valido per 3 giorni. Il noleggio dei monopattini avviene tramite app, avendo creato prima un account. 

Dalla mappa in-app si cerca il veicolo più vicino, lo si raggiunge, si inquadra il QR code, si decide quale offerta fa al caso proprio e si parte per la propria corsa. Sempre dall'area utente è possibile verificare lo stato di avanzamento del pacchetto. Infine, la corsa si termina in app, parcheggiando il monopattino all'interno delle aree operative. Queste ultime vanno da Ponte Milvio a stazione Ostiense, dal Vaticano a Piazza Fiume: l'area operativa è consultabile in-app. 

"Prima del Covid pensavamo che il monopattino fosse un mezzo esclusivamente per i turisti - ha detto la sindaca - ora che il turismo è momentaneamente fermo i romani hanno scoperto questo strumento che è sostenibile, pratico e alla portata di tutti. I dati dei negozi di bici e monopattini ci hanno fatto capire che ai romani questo tipo di mobilità piace e noi la sosteniamo con un piano dedicato che punta, da qui a 10 anni, a stravolgere il modo si spostarsi dei cittadini". 

"Rafforziamo ancora l'offerta di mobilità in sharing con l'arrivo di altri mezzi agili, sicuri ed ecosostenibili, ideali per le distanze brevi e per collegare i nodi del trasporto pubblico - ha aggiunto Calabrese - Roma da quando sono stati riaperti gli spostamenti regionali è stata la preferita tra le città d'arte in Italia, perchè sono state realizzate più iniziative, anche sulla mobilità, in questi anni. Stiamo accompagnando il cambiamento con l'attuazione del nostro piano straordinario per realizzare 150 chilometri di nuove ciclabili, dove possono circolare anche i mezzi di micromobilità come i monopattini".

"Per noi di Dott essere a Roma ha un valore simbolico - ha concluoso Andrea Giaretta, general manager Italia Dott-Roma è l'origine della civiltà europea, abbiamo portato qui veicoli resistenti e fatto dei pacchetti convenienti per chi vuole usarli sul lungo periodo. Vogliamo aprire una collaborazione lunga nel tempo con l'amministrazione comunale, prendendo del personale dipendente che sarà locale. Copriamo un'area che va da Flaminio a Testaccio, vogliamo rivitalizzare la vita dei quartieri dando la mobilità di ultimo miglio e facendo in modo che la città sia sempre più fruibile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La torre con una testa di donna incastonata nel muro: dove trovarla a Roma

  • Aumentano le zone rosse a sud di Roma: sono quattro i comuni off limits. La situazione

  • Allarme variante inglese a Roma sud: 215 studenti e 45 dipendenti di una scuola in quarantena

  • Vaccini a Roma e nel Lazio: quando, dove, come prenotare. Tutte le informazioni

  • Coronavirus a Roma e nel Lazio, il bollettino dei nuovi contagi: i dati del 24 febbraio

  • Blocco traffico a Roma: stop ai veicoli più inquinanti nella Fascia Verde per tre giorni

Torna su
RomaToday è in caricamento