Mercoledì, 23 Giugno 2021
Mobilità Sostenibile

Il car sharing di Stellantis sbarca a Roma: ecco come funziona LeasysGo

Dopo Milano e Torino il servizio operato dalla controllata di Stellantis arriva all'ombra del Colosseo. Raggi: " altro passo avanti nel processo di transizione green che abbiamo avviato nella Capitale, all'insegna dell'innovazione tecnologica

Anche a Roma debutta LeasysGo, il car sharing elettrico e a zero emissioni firmato Stellantis. La divisione dedicata alla mobilità elettrica del colosso nato dalla fusione tra i gruppi Psa e Fiat Chrysler Automobiles ha scelto la Capitale come terza città in cui portare LeasysGo, il servizio di noleggio auto in “free floating” operato con una flotta di nuove 500 elettriche: il cliente sceglie l’auto, la prende con il “pieno” e poi la lascia dove vuole in città, a patto che sia all’interno di parcheggi consentiti. Che sono, tra le altre cose, gratuiti.

“La nostra città si conferma un importante polo di attrazione per gli operatori della sharing mobility che, grazie all'investimento di Leasys, diventa sempre più elettrica e sostenibile - ha detto Raggi, presente all’inaugurazione del servizio a Ponte Milvio - È un altro passo avanti nel processo di transizione green che abbiamo avviato nella Capitale, all'insegna dell'innovazione tecnologica. Roma aumenta la flotta di mezzi elettrici a disposizione dei cittadini. In questo modo apriamo il mercato a nuove imprese per creare sviluppo nei territori e incentiviamo politiche sostenibili”.

Come funziona LeasysGo

LeasysGo consente di prenotare una Fiat 500 elettrica sfruttando un’app e un voucher per il noleggio. Le tariffe variano a seconda dell’utilizzo: la sottoscrizione annuale una tantum costa 19,99 (in promozione a 9,99 sino a fine giugno per il lancio romano se si passa tramite Amazon), poi si può scegliere tra l’abbonamento preparato e il pay-per-use.

Il preparato costa 19,99 euro al mese e garantisce due ore di mobilità al mese, quello pay-per-use non ha costo fisso mensile ma una tariffa di 0,29 euro al minuto. Per entrambe le soluzioni il costo massimo giornaliero è fissato a 43,50 euro, con la possibilità di tenere l’auto per un totale di 24 ore dall’inizio del noleggio. Una volta acquistato il voucher, lo si potrà poi convertire sul sito di LeasysGO! e iniziare a prenotare le vetture.

Il servizio viene operato al momento con una flotta da 300  Nuove 500 disponibili in tre colori diversi, Celestial Blue, Ocean Green e Mineral Grey. Il parcheggio non sarà dunque legato alla presenza di colonnine perché la ricarica sarà gestita dal team di Leasys, sfruttando le stazioni di ricarica di proprietà presenti in città e la rete di colonnine elettriche pubbliche. Le vetture in car sharing saranno dunque sempre cariche e pronte per essere guidate, e potranno accedere anche alle ztl.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il car sharing di Stellantis sbarca a Roma: ecco come funziona LeasysGo

RomaToday è in caricamento