rotate-mobile
Mobilità Sostenibile

Bike sharing, a Roma arriva il servizio di Dott

A settembre oltre ai monopattini le biciclette a pedalata assistita. Virginia Raggi: "Roma un modello per la mobilità smart"

Dopo l’estate arrivano a Roma le biciclette a pedalata assistita in grado di far percorrere all’utente più di 80 km in autonomia. I primi 500 mezzi, che saranno via via aumentati dopo le prime settimane, saranno riforniti dal provider Dott che già opera in città con i monopattini elettrici, i cosiddetti eScooters. Presentato il 22 luglio, il servizio di Dott, si legge in una nota, “sarà disponibile su una vasta area urbana e [le biciclette] saranno pienamente integrate nel servizio di monopattini già presente. Usufruendo della medesima tariffa a tempo o abbonamento, l’utente potrà indifferentemente usare monopattini o biciclette, entrambi visibili e prenotabili dall’app”.

Punto di forza del contractor è la gestione del servizio, “completamente internalizzata, secondo i più alti standard di sicurezza ed efficienza che permettono all’azienda di offrire un servizio conveniente per tutti i tipi di utilizzo”. L’azienda illustra il proprio lavoro basato su tre parole chiave: “Inclusività, trasparenza, gestione”. A fronte di tariffe sempre sicure per l’utente, “Dott ha puntato su una gestione ordinata, attivando un team di meccanici sempre impegnato a revisionare e pulire i mezzi ed un team di “Patrollers” dedicato alla ricerca, al riordino ed al ribilanciamento della flotta in città, per garantire una presenza sempre ben distribuita ma soprattutto ordinata e rispettosa del decoro pubblico”.

La sindaca Virginia Raggi, presente alla conferenza stampa di annuncio, ha dichiarato: “Lo sharing di mezzi elettrici nella Capitale si arricchisce di nuovo servizio green, utile e innovativo a disposizione di cittadini e turisti. Questo nuovo investimento da parte di un operatore già attivo nella nostra città dimostra come Roma sia diventata un punto di riferimento importante per l'intero settore e un modello per la promozione della mobilità sostenibile e smart”. Pietro Calabrese, assessore alla Mobilità, ha aggiunto: “Sono sempre di più le persone che usano i mezzi di micromobilità per muoversi a Roma, sia in centro che nelle zone più periferiche, spesso in combinazione con il trasporto pubblico per percorrere il primo o l'ultimo miglio. Siamo felici quindi di accogliere un nuovo servizio di sharing di bici a pedalata assistita che sicuramente avrà un ottimo riscontro tra gli utenti”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bike sharing, a Roma arriva il servizio di Dott

RomaToday è in caricamento