rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Meteo

Domani arriva la neve a Roma? Atteso un brusco calo delle temperature: le previsioni

Secondo gli ultimi aggiornamenti delle previsioni meteo, non è da escludere che i primi fiocchi possano raggiungere anche la Capitale

Arriva la neve a Roma? Domani nevicherà sulla capitale? In molti se lo chiedono visto anche il vortice freddo di origine balcanica che attraverserà da est ad ovest il centro Italia nella notte tra martedì e mercoledì, portando neve a bassa quota, a tratti anche in pianura. Secondo gli esperti di 3bMeteo nella notte tra martedì e mercoledì "un vortice di aria molto fredda verrà proiettato velocemente sul Mediterraneo centrale attraverso l'Adriatico e si tufferà sul Tirreno, generando una recrudescenza dell'instabilità nella primissima parte della giornata sulle regioni centrali".

Ne conseguirà "un calo delle temperature e la comparsa di nevicate a quote molto basse, a tratti anche a quote di pianura". Si tratterà comunque di un passaggio molto rapido, tanto che in giornata si andrà già verso un miglioramento. Secondo i meteorologi, sono attesi "veloci rovesci di neve tra notte e primo mattino fino sul Lazio, in particolare su viterbese e reatino. Neve anche sui Castelli Romani e fiocchi misti a pioggia non esclusi per qualche ora prima dell'alba fin su Roma".

La fascia da segnare, è quella tra le 3:30 del mattino e le 6:30. Nella situazione attuale, non sono quindi esclusi fiocchi coreografici a Roma e, probabilmente, un po' di graupel, ossia la neve tonda mista a pioggia gelata. Gli esperti di 3bMeteo, per quanto riguarda Roma, aggiungono: "Durante la giornata di domani la temperatura massima registrata sarà di 11°C, la minima di 3°C, lo zero termico si attesterà a 1719m. I venti saranno al mattino tesi e proverranno da Nord, al pomeriggio forti e proverranno da Nord-Nordest. Allerte meteo previste: vento".

Neve e ghiaccio a Roma, la Capitale si prepara: l'ordinanza di Gualtieri

Che si posi o no, il fenomeno metereologico comporterà comunque conseguenze. I fiocchi di neve, uniti al freddo e alla pioggia che nella notte potrebbe cadere, potrebbero portare una serie di problematicità, tra cui il ghiaccio sull'asfalto. Stando all'ordinanza firmata da Gualtieri a metà dicembre, in caso di neve su tutte le strade del territorio di Roma capitale, "fatti salvi eventuali specifici divieti di circolazione adottati nella contingenza dell'evento con provvedimenti emessi dall'Amministrazione Capitolina o da altro ente preposto", la circolazione sarà "consentita ai soli veicoli provvisti di pneumatici invernali ovvero che abbiano a bordo antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e su ghiaccio da utilizzare in caso di necessità", mentre in caso di imbiancate bisognerà "provvedere ad autorizzare tutti i conducenti di taxi a protrarre l'orario di lavoro anche oltre la normale pianificazione dei turni prevista dalle vigente regolamentazione". 

In caso di "ghiaccio" invece, il sindaco ordina al dipartimento sviluppo infrastrutture e manutenzione urbana, nonché ai singoli municipi e alle aziende erogatrici di pubblici servizi di "porre in essere adeguati interventi finalizzati alla salvaguardia dell'incolumità delle persone e alla preservazione e custodia dei beni". Non è escluso anche l'impiego della protezione civile a tutela delle strade, per evitare ghiaccio quando gli automobilisti percorreranno le arterie per raggiungere i posti di lavoro o per accompagnare i figli a scuola. 

Nel pomeriggio di oggi, 11 gennaio, la regione Lazio ha diffuso un'allerta meteo. Di seguito il testo: "Il centro funzionale regionale rende noto che il dipartimento della Protezione Civile ha emesso oggi l’avviso di condizioni meteorologiche avverse con indicazione che dalle prime ore di domani, mercoledì 12 gennaio 2022, e per le successive 4-6 ore, si prevedono sul Lazio:
nevicate al di sopra dei 300-500 metri, sulle zone centro-meridionali, con possibili locali sconfinamenti a quote inferiori e con apporti al suolo da deboli a moderati. Il centro funzionale regionale ha effettuato la valutazione dei livelli di allerta/criticità e ha pertanto inoltrato un bollettino con allerta gialla per neve su appennino di Rieti, bacini di Roma, aniene, bacini costieri sud e bacino del Liri. La sala operativa permanente della regione Lazio ha diramato l'allertamento del sistema di Protezione Civile regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda, infine, che per ogni emergenza la popolazione potrà fare riferimento alle strutture comunali di Protezione civile alle quali la Sala Operativa Regionale garantirà costante supporto".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domani arriva la neve a Roma? Atteso un brusco calo delle temperature: le previsioni

RomaToday è in caricamento