menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Come iscrivere i figli alla scuola dell'infanzia a Roma

Tutte le informazioni utili per iscrivere i propri bambini alla scuola dell'infanzia pubblica o privata a Roma

La scuola dell'infanzia è dedicata ai bambini dai 3 ai 6 anni, si tratta di un passaggio delicato e importante per tutti i bambini e per i rispettivi genitori. Per chi non ha frequentato l'asilo nido, l'ingresso alla scuola dell'infanzia rappresenta il primo contatto con la cosiddetta "scolarizzazione", per chi viene dal nido significa, comunque, un importante cambiamento.

Se all'asilo nido c'è ancora molto spazio al gioco a terra, ad esempio, c'è un ambiente ancora molto familiare e materno, si possono portare pannolino e ciuccio, la scuola dell'infanzia è "scuola" a tutti gli effetti, scandita da attività nell'arco della giornata e da regole che i piccolini, soprattutto i primi mesi, fanno un po' fatica ad accettare. Alle spalle di tutto questo, ovviamente, c'è un programma annuale di attività e di obiettivi da far raggiungere ai piccoli scolaretti.

Ma, affinché tutto questo accada, è importante che i genitori iscrivano per tempo il proprio bambino alla scuola dell'infanzia. Ecco allora tutto quello che è importante sapere sull'iscrizione dei figli alla scuola materna: tempi e procedure.

Come iscrivere il proprio figlio alla scuola dell'infanzia

E' necessario fare una distinzione tra scuola dell'infanzia privata e scuola dell'infanzia pubblica. Chi sceglie di iscrivere il proprio figlio ad una scuola privata ha la massima libertà di andare a visionare l'istituto, di chiedere informazioni su programma, orari e costi per poi poter fare la propria scelta senza particolari obblighi di tempo. Tutto cambia se parliamo di scuola pubblica.

La scuola dell'infanzia si divide in comunale e statale il che significa che sul territorio romano esistono sia scuole materne gestite dallo Stato che scuola materne gestite dal Comune. I genitori hanno la possibilità di fare richiesta di iscrizione ad una sola scuola comunale e ad una soa scuola statale.

Iscrizione scuola dell'infanzia comunale

La richiesta di iscrizione dei proprio figli ad una scuola materna comunale va fatta esclusivamente online. I genitori o i tutori del bambino dovranno accedere al sito di Roma Capitale, identificarsi al portale (o registrarsi per ricevere le credenziali) e poi procedere con la domanda di iscrizione. Quest'ultima dovrà essere presentata da genitore, tutrice/tutore, affidataria/affidatario, esclusivamente on-line, attraverso il portale di Roma Capitale (www.comune.roma.it), Servizi on line- Iscrizioni e Graduatorie Scuole Capitoline dell'Infanzia.

Le iscrizioni devono avvenire in un arco di tempo preciso (ad esempio, per l’anno educativo 2019-2020, la domanda poteva essere consegnata dal 16 gennaio al 6 febbraio) e, lo ricordiamo, esclusivamente online avendo a portata tutti i dati relativi al bambino ed eventuali certificati di invalidità appartenenti sempre al bimbo. Una graduatoria, pubblicata online, permetterà di conoscere l'avvenuta iscrizione (o meno) del proprio figlio.

Possono essere iscritti tutti i bambini che abbiano compiuto 3 anni entro il 31 dicembre dell’anno di pubblicazione del bando. È prevista, inoltre, l’iscrizione ddi coloro che compiranno i tre anni entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello di pubblicazione del bando. In questo caso la loro ammissione è subordinata all’esaurimento della lista di attesa municipale delle/dei bambine/i che abbiano compiuto 3 anni entro il 31 dicembre dell’anno di pubblicazione del bando, nonché all’esaurimento della graduatoria relativa alle domande presentate fuori termine (successivamente alla data di scadenza del bando) che compiranno i 3 anni entro il 31 dicembre dell’anno di pubblicazione del bando. Stesso discorso vale anche per i bambini che compiranno tre anni di età entro il 30 aprile dell’anno successivo a quello di pubblicazione del bando. Qui tutte le informazioni in merito

Clicca qui per conoscere tutte le altre informazioni utili sull'iscrizione alla scuola dell'infanzia comunale

Iscrizione scuola dell'infanzia statale

Tutto cambia se parliamo di scuola dell'infanzia statale. La richiesta di iscrizione, in questo caso, avviene ancora con il modulo cartaceo che va accuratamente compilato e consegnato presso il plesso di proprio interesse entro la data comunicata (nel 2019 l'iscrizione era possibile effettuarla dal 7 al 31 gennaio). Si possono consultare tutte le scuole statali di riferimento e i requisiti per poter essere ammessi alla scuola materna statale sul sito del Miur

Possono accedere alla scuola dell'infanzia statale tutti i bambini che compiono 3 anni di età entro il 31 dicembre. Su richiesta delle famiglie possono essere iscritti anche coloro che compiono 3 anni entro il 30 aprile ma a queste condizioni:

  • disponibilità dei posti
  • accertamento dell'avvenuto esaurimento di eventuali liste di attesa
  • disponibilità di locali e dotazioni idonei sotto il profilo dell'agibilità e funzionalità, tali da rispondere alle diverse esigenze dei bambini di età inferiore a tre anni
  • valutazione pedagogica e didattica, da parte del collegio dei docenti, dei tempi e delle modalità dell'accoglienza

L'avvenuta iscrizione del proprio figlio verrà comunicata con l'affissione della graduatoria presso la sede principale della scuola chiesta.

I genitori dei bambini che, dopo aver fatto richiesta d'iscrizione ad una scuola comunale e ad una scuola statale, saranno ammessi ad entrambe, dovranno scegliere, ovviamente, solo uno dei due istituti.

Come iscrivere i figli all'asilo nido a Roma: informazioni e procedure

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento