Inps: come versare i contributi da lavoratore autonomo

Tutte le informazioni sul versamento dei contributi da lavoratore autonomo

Quando si entra nel mondo del lavoro diventa obbligatorio versare i contributi all'Inps, necessari per ottenere la pensione al termine della vita professionale.

Modello unico 730: come si compila e dove si presenta

Ma le procedure per il versamento dei contributi cambiano in base al tipo di contratto e soprattutto tra lavoratori dipendenti e lavoratori autonomi o parasubordinati. In questa guida parliamo nel dettaglio di lavoratori autonomi. I contributi previdenziali da lavoro autonomo derivano dallo svolgimento dell’attività di impresa (individuale, familiare o società) disciplinata dagli articoli n. 2082 e seguenti del codice civile.

Contributi previdenziali, come versarli

Chi svolge un’attività autonoma ha l’obbligo di versare i contributi previdenziali all’Inps oppure alla Cassa professionale di appartenenza, se si è un professionista iscritto ad un albo o ordine professionale. L’importo dei contributi da versare dipende dal tipo di attività che si svolge.

Le attività imprenditoriali si possono raggruppate in 4 grandi categorie:

  • Artigiani e Commercianti;
  • Lavoratori autonomi “senza cassa“;
  • Professionisti con cassa autonoma

Sul sito dell'Inps sono disponibili tutti i dettagli sul versamento dei contributi previdenziali. I professionisti con cassa autonoma dovranno fare riferimento direttamente alla cassa professionale.

Sedi Inps a Roma

Ufficio Procedimenti disciplinari e della responsabilità amministrativa
Via Ciro il Grande, 21
Tel. 06 59054821
PEC: ufficiodisciplina@postacert.inps.gov.it

Ufficio Incarichi e Funzioni Speciali ( D.I. 18.4.1981) presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri
Via Ciro il Grande 21
Tel. 06 4885335/ Fax 06 4826175
PEC: ufficio.incarichifunzionispeciali@postacert.inps.gov.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ufficio del Responsabile della Protezione dei Dati
Via Ciro il Grande 21
Tel. 06 59055515
e-mail: responsabileprotezionedati@inps.it
PEC: responsabileprotezionedati.inps@postacert.inps.gov.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento