Come aprire un negozio in franchising: consigli e informazioni

Le procedure da seguire se si vuole aprire un negozio in franchising a Roma

Aprire un negozio in franchising è una delle possibilità che si hanno per entrare nel mondo del commercio. Il contratto di franchising è un accordo tra produttore (che concede la commercializzazione dei propri prodotti a terze persone e l'utilizzo del marchio) e un rivenditore.

Il primo è anche detto franchisor, il suo compito è quello di rifornire il rivenditore dei prodotti secondo la quantità richiesta; il secondo, anche detto franchisee, ha l'obbligo di promuovere ed eseguire le vendita nella zona assegnata, prestare assistenza ai clienti e sottostare alle clausole dettate dal franchisor. 

Aprire un negozio di franchising, da dove iniziare

Per aprire un negozio in franchising è necessario avere le idee chiare e seguire dei precisi passaggi. Per prima cosa va scelto il settore in cui operare, va fatta una ricerca di mercato per individuare la concorrenza. E' poi necessario rivolgersi alle banche dati online per ottenere i nominativi delle aziende di franchising che cercano franchisee. È possibile rivolgersi ad agenzie specializzate le quali, a costo zero essendo il servizio a carico dei franchising, forniscono assistenza e consulenza sulla scelta del locale, del franchising, sul contratto di affiliazione e sull'investimento da sostenere.

Imprenditoria femminile: come avviare una nuova attività a Roma

Requisiti per aprire un negozio in franchising

Per aprire un negozio in franchising è fondamentale non avere condanne penali o fallimenti negli ultimi 5 anni. Per il settore alimentare bisogna aver superato un corso professionale dedicato al commercio in quel settore. 

La scelta del brand

Fondamentale la scelta del marchio. Ma questa da cosa deve dipendere? Sicuramente conviene scegliere un marchio già affermato, ma dare un'occhiata anche ai bilanci dell'azienda degli ultimi 3 anni (è questo uno dei diritti del potenziale affiliato). Ottima cosa è anche controllare quanti negozi del franchising hanno cessato la loro attività nei primi due anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa occorre per avviare un negozio in franchising

  • aprire una Partita IVA presso l'Agenzia delle Entrate
  • iscriversi al Registro delle Imprese della Camera di Commercio 
  • attivare il proprio profilo fiscale presso l'Inps e presso l’INAIL per quanto riguarda la gestione degli eventuali infortuni sul lavoro. 
  • consegnare la dichiarazione di inizio attività almeno un mese prima dell’apertura prevista allo Sportello Unico Attività Produttive SUAP del Comune di Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento