Giovedì, 29 Luglio 2021
Documenti

PEC, cos'è e come funziona: informazioni sulla posta elettronica certificata

Cos'è la Posta elettronica certificata, come funziona e a chi si rivolge questo servizio

La Posta Elettronica Certificata (PEC) consente di inviare un'email, come con una qualsiasi casella di posta, ma garantendo maggiore sicurezza.

La PEC ha lo stesso valore legale della raccomandata con ricevuta di ritorno. Rispetto alla comune posta elettronica ha delle caratteristiche aggiuntive e grazie ai protocolli di sicurezza utilizzati, garantisce l'integrità del messaggio senza alcun tipo di modifica a quest'ultimo e ad eventuali allegati. 

Viene definita "Certificata" proprio perché rilascia al mittente una vera e propria ricevuta che costituisce una prova legale della spedizione. Allo stesso tempo si riferisce al fatto che il gestore del servizio rilascia al mittente una ricevuta che costituisce prova legale dell’avvenuta spedizione del messaggio ed eventuali allegati. Allo stesso modo, il mittente riceverà una ricevuta di avvenuta consegna dalla casella PEC del destinatario.

La comunicazione ha valore legale solo se inviata da PEC e ricevuta da PEC. La PEC è nata con l'obiettivo di trasferire su digitale il concetto di “Raccomandata con Ricevuta di Ritorno”.

A chi si rivolge la PEC

La Posta Elettronica Certificata è un servizio rivolto a coloro che hanno necessità di inviare o ricevere comunicazioni con valore legale, che devono poterne attestare data e ora dell'invio. E' obbligatoria per imprese, società, ditte individuali e liberi professionisti, ma sempre più sta diventando indispensabile per privati cittadini, come sostitutivo digitale di fax e raccomandate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PEC, cos'è e come funziona: informazioni sulla posta elettronica certificata

RomaToday è in caricamento