Documenti

"Poste con Roma": documenti anagrafici all'ufficio postale

Il nuovo progetto, promosso dalle Poste e dal Campidoglio, permette di ritirare documenti anagrafici presso 206 sportelli della capitale compilando un modulo e versando un contributo di 2,50 euro

"Le istituzioni come partner e non come un muro da scavalcare". Queste le parole di Gianni Alemanno all'inaugurazione di "Poste con Roma". Il nuovo progetto, promosso da Poste Italiane e dal Campidoglio e avviato sperimentalmente a novembre, è adesso a disposizione della cittadinanza.

Presso "sportello amico", ne esistono 206 nella città, sarà possibile ritirare tutti i certificati anagrafici in carta semplice: residenza, cittadinanza, nascita, iscrizione alle liste elettorali, godimento diritti politici, stato di famiglia, stato di famiglia per assegni familiari, matrimonio, vedovanza, morte, estratto di morte e di stato libero. Questi i tipi di documento ora disponibili, ma entro la primavera si potranno ottenere anche i certificati in bollo.

Per avere un certificato all'ufficio postale la procedura da seguire è semplice: si compila un modulo con i propri dati, si firma per il trattamento dei dati personali e si paga un contributo 2,50 euro. Il documento avrà il medesimo valore e la stessa durata di quelli rilasciati dagli uffici anagrafici capitolini.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Poste con Roma": documenti anagrafici all'ufficio postale

RomaToday è in caricamento