Lunedì, 21 Giugno 2021
mobilità

Atac, paline e pensiline del centro si rifanno il look

Completato il restyling in Centro Storico: ripulite 920 paline e rifatti 300 box di fermata dei bus. Ora toccherà agli altri municipi

Partito il progetto di restyling delle fermate. Atac ha completato la prima fase di restyling degli impianti di fermata delle linee di autobus, tram e filobus della Capitale. "L’operazione", spiega l'azienda, "conferma l’impegno di Atac a garantire alle infrastrutture della città, comprese quindi paline e pensiline della rete di superficie, il miglior livello di decoro e di informazioni al pubblico".

L’intervento di manutenzione straordinaria, eseguito in stretto coordinamento con la concessionaria Clear Channel Jolly Pubblicità spa, che ha fattivamente supportato il piano di ripristino del livello di decoro di paline e pensiline, spesso oggetto di inutili quanto incivili atti di vandalismo, ha interessato il Centro Storico (Municipio I, ex I e XVII), con i rioni Monti, Trevi, Colonna, Campo Marzio, Ponte, Pario, Regola, Sant’Eustachio, Pigna, Campitelli, Sant’Angelo, Ripa, Trastevere, Borgo, Esquilino, Ludovisi, Sallustiano, Castro Pretorio, Celio, Testaccio, San Saba, Prati e parte dei quartieri Ostiense, Della Vittoria, Ardeatino e Trionfale.

Nei prossimi mesi il progetto sarà esteso a tutti i Municipi, cominciando con quelli confinanti con il primo e ampliandosi in maniera concentrica, e prevede interventi radicali su numerose infrastrutture gestite da Atac.
 
GLI INTERVENTI SVOLTI - Nella zona interessata da questo primo intervento di restyling, complessivamente sono presenti 920 paline di fermata e 65 pensiline. In circa 2 mesi sono stati effettuati i seguenti lavori: verniciatura completa di 920 pali; pulizia straordinaria di 65 pensiline, con sostituzione di circa 500 cristalli danneggiati; produzione e affissione di 1.000 doghe informative graffitate, mancanti o con vecchia colorazione; produzione e affissione di 100 adesivi informativi (numeri utili, contatti, logo disabili ecc); produzione e affissione di 215 lunette con indicazione di fermata perché graffitate, mancanti o riportanti vecchie informazioni; sostituzione di 45 pali piegati a seguito di vandalizzazione; rimossi 800 graffiti e 900 adesivi abusivi.

A completamento delle operazioni di decoro, inoltre, si sta rivedendo anche la segnaletica orizzontale che riguarda le infrastrutture Atac, provvedendo al rifacimento di 300 box di fermata e alla verniciatura di 13 km di corsie preferenziali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atac, paline e pensiline del centro si rifanno il look

RomaToday è in caricamento