Si vola sui binari: da Roma a Milano in 2 ore e 20 minuti

Il Frecciarossa 1000 è il primo treno AV al mondo ad avere ottenuto la certificazione di impatto ambientale (EPD), perché riesce a contenere in 28 grammi l'emissione di CO2 a passeggero chilometro

E' stato presentato martedì 23 settembre a Berlino, alla presenza del ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, il nuovo Frecciarossa Mille. Prodotto a Pistoia dall'AnsaldoBreda, avrà una velocità massima di 400 km/h e una commerciale di 360. In partenza da Roma, sarà in grado di arrivare a Milano in 2 ore e 20 minuti. Potrà correre su tutte le reti AV europee. Il suo debutto avverrà nel 2015, in occasione di Expo. Il treno, bidirezionale, avrà otto carrozze, 447 posti a sedere, quattro fasce di clientela, 30 milioni di euro di costo. A composizione bloccata e potenza distribuita, per sfruttare al meglio l’aderenza anche in condizioni climatiche avverse, avrà un'accelerazione allo spunto di 0,7 m/s².

Il super treno sarà operativo sulla rete ferroviaria italiana, a partire dall’anno prossimo, in concomitanza con l’inaugurazione di Expo 2015 anche se è possibile assistere al suo passaggio sulla linea Av Napoli-Roma e Bologna-Milano dove il “nuovo arrivato” sta ultimando l’iter di omologazione e certificazione.

Capace di una velocità massima di 400 km/h, di una velocità commerciale di 360  km/h, e di un’accelerazione allo spunto di 0,7 m/sec 2, il Frecciarossa 1000 si distingue  per i suoi 16 potenti motori, distribuiti su tutte le 8 carrozze, che ne fanno un treno a trazione distribuita, capace di sfruttare sempre al meglio l’aderenza ai binari. Dotato di speciali carrelli, che gli conferiscono un assetto tale da controbilanciare sempre  adeguatamente le forze centrifughe dell’AV, il Frecciarossa 1000 vanta un ottimo rapporto massa/potenza, ottenuto grazie alle particolari leghe leggere utilizzate per le  casse dei veicoli e per gli arredi. Ogni suo singolo dettaglio, a partire dal profilo della testata, è stato studiato ed affinato per ridurre la resistenza aerodinamica, garantendo sempre sicurezza e comfort, per macchinisti e viaggiatori.

Il Frecciarossa 1000 raggiunge il top anche in fatto di safety, perché fornito del più  evoluto sistema tecnologico di controllo della marcia del treno, l’Ertms/Etcs, che elimina la possibilità di errore umano, monitora istante per istante il viaggio e  interviene in automatico, in caso di necessità. Le sue apparecchiature di segnalamento di bordo integrano i differenti sistemi gestionali nazionali con quelli unificati a livello  europeo, assicurando quindi, sempre e in ogni Paese, la massima sicurezza.

La sua sicurezza deriva anche dalla massima affidabilità conseguita grazie a un sistema di diagnostica predittiva che controlla tutti gli impianti di bordo e trasmette ogni informazione utile al personale sul treno, alle sale operative, ai centri di  manutenzione. Così da rendere tempestiva ed efficace la gestione di eventuali anormalità. Ed è infine sicuro per i materiali adottati, per la distribuzione e conformazione degli spazi interni, per la sua ottima accessibilità garantita da 32 porte di entrata/uscita.

Il Frecciarossa 1000 è il primo treno AV al mondo ad avere ottenuto la certificazione di impatto ambientale (EPD), perché riesce a contenere in 28 grammi l’emissione di CO2 a passeggero chilometro. Un risultato che si spiega grazie alla sua ridottissima resistenza aerodinamica, all’ottimo rapporto massa/potenza e al conseguente risparmio energetico. Prestazioni di eccellenza anche in fatto di abbattimento dei livelli di rumorosità, riduzione delle vibrazioni, scelta dei materiali: riciclabili e riutilizzabili quasi al 100%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 135 nuovi casi: sono 195 in totale nel Lazio. I dati Asl del 23 settembre

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento