mobilità

Il Campidoglio e il rilancio del bike sharing: in arrivo 200 biciclette

Agenzia per la mobilità comunica l'arrivo entro gennaio di 200 nuove biciclette per il bike sharing mentre il Campidoglio ha bandito una gara per migliorare il servizio

Colonnine sempre vuote e usate come parcheggi gratuiti fuori dalle strisce blu del centro di Roma. Questa è stata la fine ingloriosa del bike sharing della Capitale ma l'Agenzia per la mobilità annuncia un giro di vite: il Campidoglio bandisce una gara per lo sviluppo del servizio e si prepara all'acquisto di altre biciclette da mettere a disposizioni di cittadini e turisti. Oltre 200 biciclette sono già state ordinate e entro gennaio 2012 prenderanno il loro posto nelle colonnine.

Lo rende noto l'Agenzia per la mobilità, che ammette: “Nonostante infatti il sistema bike sharing attuale, attivato dalla precedente amministrazione abbia dimostrato grande fragilità, tanto da consentire la sottrazione di oltre 400 biciclette, il Campidoglio ha messo a disposizione risorse economiche così da non prolungare la sospensione di un servizio utile e richiesto, come del resto evidenziato da molti cittadini”.

La gara per lo sviluppo del bike sharing, già bandita e pubblicata lo scorso novembre e la cui aggiudicazione è prevista entro la prima metà di luglio 2012, prevede 80 ciclostazioni (comprese le 29 attuali) che porteranno a un totale di oltre 900 biciclette in mille colonnine di aggancio. Ma, ammonisce Agenzia per la mobilità, “ciò di cui tutti devono però essere consapevoli è il valore sociale, ambientale e di condivisione, oltreché economico, di questo servizio che quindi va difeso da tutti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Campidoglio e il rilancio del bike sharing: in arrivo 200 biciclette

RomaToday è in caricamento