Sabato, 19 Giugno 2021
mobilità Prenestino / Via di Annunziata Torre

Bike Sharing: la Provincia taglia il nastro il 7 settembre

L'inaugurazione è prevista per il prossimo 7 settembre. A tagliare il nastro sarà presente anche il presidente della Provincia, Nicola Zingaretti. Il bando è stato infatti promosso dalla Provincia

Un'altra pedina nello scacchiere del bike sharing provinciale. Dopo l'inaugurazione di "Carica!", il nuovo servizio di noleggio bici partito a luglio nel XVII municipio, da Palazzo Valentini si attende un nuovo taglio del nastro. Questa volta tocca ai quartiere Prenestino e Pigneto dove il 7 settembre partirà, alla presenza del presidente Nicola Zingaretti, il bike sharing municipale finanziato dalla Provincia.

INFO SUL SERVIZIO - A disposizione dei cittadini 12 nuovissime biciclette elettriche a pedalata assistita distribuite, per il momento, tra una struttura davanti alla sede del Municipio in via di Torre Annunziata e un'altra in via dell'Acqua Bullicante. E' possibile accedere al servizio compilando un modulo di adesione e sottoscrivendo il regolamento. La tessera rilasciata è gratuita, con validità annuale. In fase sperimentale di avvio e per i mesi estivi le biciclette possono essere prelevate dalle 8.30 per essere riconsegnate entro le 14,00. L’ abbonamento giornaliero costa 3 euro, quello settimanale di 5 giorni 10euro.

PER IL FUTURO - "Il Municipio 6 ha vinto il bando che la Provincia ha promosso classificandoci primi e per questo ringrazio il mio staff e la Direzione per l'ottimo lavoro svolto" ha dichiarato l'assessore alle Politiche delle Mobilità, Massimo Piccardi, che comunque guarda oltre "le limitate risorse (€ 20.000) destinate per le infrastrutture" e delinea quadri di sviluppo per il futuro.

"Oltre all'acquisto delle bici, delle colonnine di ricarica e della copertura degli stalli stiamo nel frattempo reperendo ulteriori risorse per dotare ogni plesso scolastico di rastrelliere, acquistare altre bici, organizzare un'altra postazione presso la biblioteca Pigneto e per affidare il servizio ad un operatore sociale per i vari adempimenti di rilascio, riconsegna e di ridistribuzione delle bici nei vari parcheggi. Consapevole che non è per niente facile, ma ci voglio provare".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bike Sharing: la Provincia taglia il nastro il 7 settembre

RomaToday è in caricamento