Green Grottaferrata

Castelli Romani: falchi pellegrini dominano il cielo del Parco

Una coppia di giovani rapaci è stata avvistata nell'area del Parco. Si tratta di un gradito ritorno da parte dei volatili più veloci presenti in natura

I falchi pellegrini dominano il cielo sopra il parco dei Castelli Romani. Una coppia di giovani esemplari è stata infatti avvistata e immortalata, mentre volteggiava in pieno giorno.Un  buon segnale che testimonia il ritorno d'uno dei predatori più apprezzati per le doti acrobatiche. Si  tratta peraltro del volatile più veloce: in picchiata raggiunge infatti i 300 km/h.

I falchi pellegrini

Il numero di falchi pellegrini, così chiamati per il piumaggio della testa che ricorda il copricapo dei monaci, è in crescita. Attualmente si stima che in Italia siano presenti un migliaio di esemplari. Si tratta di rapaci diurni, il cui avvistamento non è frequente. Di conseguenza averne individuati due giovani esemplòari in volo, sul cielo del Parco, rappresenta sicuramente una notizia suggestiva.

Una presenza in crescita

Dov'è possibile vedere i falchi pellegrini? Trattandosi di una specie che non costruisce il nido, è paradossalmente possibile avvistarli anche in città. Non disdegnano infatti l'utilizzo dei nidi artificiali, purchè siano posizionati in alto. Campanili, grattacieli, piezometri diventano così un buon rifugio per questo volatile. In natura invece tendono a ricorrere alle cavità rocciose o ai nidi abbandonati da altri uccelli.

Un avvistamento suggestivo

"Chi ama la natura non può non rimanere affascinato dal volo fulmineo ed elegante di questi esemplari, temuti e rispettati in virtù della loro potenza e velocità nella caccia" fanno sapere dal Parco dei Castelli Romani, commentando la foto di un amatore che è riuscito ad immortalare la coppia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelli Romani: falchi pellegrini dominano il cielo del Parco

RomaToday è in caricamento