rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
energia Centro Storico / Via delle Vergini

Via delle Vergini: protesta contro il decreto "Romani/Enel rimuovi-rinnovabili"

Manifestazione con circa 2000 persone al Teatro Quirino contro il decreto che rivoluziona il settore delle energie rinnovabili. Due blindati bloccano l'accesso a via delle Vergini

Le associazioni del settore delle rinnovabili fanno sentire la loro voce a una settimana dall'approvazione del decreto legislativo da parte del Consiglio dei ministri. Sono in più di duemila al Teatro Quirino: oltre mille all'interno e altrettanti all'esterno, altre 2mila sono collegate in streaming via web (dal sito www.sosrinnovabili.it) dalle realtà produttive, e su facebook si è arrivati già a 50mila contatti in poche ore.  
Per manifestare contro il decreto, che secondo le associazioni "mette a rischio 50mila famiglie", sono giunti anche il segretario del Pd Pier Luigi Bersani e il capogruppo alla Camera Dario Franceschini. Tra i partiti si segnala anche la presenza dei Verdi con il presidente Angelo Bonelli, e tra gli ambientalisti l'associazione Legambiente. Alcuni striscioni all'interno del teatro riportano le frasi "Più fotovoltaico, meno bunga bunga uguale più lavoro" e "Si è spento il sole, grazie ministro Romani". Sostanzialmente le associazioni propongono adesso delle osservazioni correttive al decreto legislativo.


Per la manifestazione è stato chiuso l'accesso a via delle Vergini nel centro di Roma. Due blindati, uno dei carabinieri e l'altro della polizia, bloccano gli accessi sia verso via delle Muratte che su via Dell'Umiltà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via delle Vergini: protesta contro il decreto "Romani/Enel rimuovi-rinnovabili"

RomaToday è in caricamento