Mercoledì, 28 Luglio 2021
energia

Bertucci (Pdl): “Gravi ritardi della Provincia sulle energie sostenibili”

Il capogruppo Pdl a Palazzo Matteotti critica le scelte della Provincia di Roma di affidare l'elaborazione dei Piani delle energie rinnovabili ad una società esterna

Una strategia non condivisa. Questo il pensiero che traspare dalla parole di Marco Bertucci, consigliere provinciale e capogruppo Pdl al Comune di Guidonia Montecelio in relazione alle strategie adottate da Palazzo Valentini in relazione ai progetti sulle energie sostenibili: "Il termine di presentazione dei Piani di attuazione dell'energia sostenibile – spiega Bertucci in una nota - è praticamente in scadenza e i Comuni aderenti al programma della Commissione Europea per lo sviluppo delle politiche energetiche sostenibili, detto Patto dei sindaci, rischiano di restare estromessi per i gravi ritardi accumulati dalla Provincia di Roma".

UNA STRATEGIA NON CONDIVISA: "La strategia adottata dalla Provincia di affidare ad una società esterna la consulenza per l'elaborazione dei Piani - ha proseguito Bertucci - rischia seriamente di penalizzare alcuni Comuni che hanno aderito al Patto dei Sindaci. La preparazione e la redazione del Paes provinciale ha richiesto parecchi mesi di lavoro ed un elevato numero di risorse interne e soprattutto esterne. Sarebbe stato meglio attribuire stanziamenti adeguati alle singole amministrazioni locali per la realizzazione in proprio del Paes. L'obiettivo del programma è quello di aumentare la quota delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica del 20%, e di ridurre le emissioni di Co2 del 20%, il tutto entro il 2020. Ci sono 25 Comuni della provincia di Roma che hanno formalmente aderito al programma, ma per responsabilità non riconducibili alle singole amministrazioni comunali c'è il grande pericolo di estromissione dal progetto".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bertucci (Pdl): “Gravi ritardi della Provincia sulle energie sostenibili”

RomaToday è in caricamento