Mercoledì, 23 Giugno 2021
Green

Nel Lazio piantati duecento alberi per il progetto #19milakg

Il Santuario Capra Libera Tutti di Nerola e Il Circolo Corte dei Conti Tor di Quinto sono i posti scelti per avviare #19milakg, il progetto di piantumazione che misura il valore economico degli alberi con l’Intelligenza Artificiale

Il Santuario Capra Libera Tutti di Nerola e Il Circolo Corte dei Conti Tor di Quinto a Roma sono le location scelte per #19milakg, il progetto dedicato alla promozione alla sensibilità e sviluppo di tecnologie nella tutela dell’ambiente.

Il progetto

#19milakg è un progetto voluto da R1 Lease società di R1 Group dedicata alle soluzioni di noleggio operativo e da 17tons.earth, start up della sostenibilità che tutela la salute dell’ambiente. La collaborazione nasce sulla strada della sostenibilità e dell’economia circolare, grazie a una tecnologia che misura il valore economico degli alberi. Infatti secondo Living Planet Index il il valore economico della natura è pari a 125 trilioni di dollari per anno, pari a circa il 160% del prodotto interno lordo globale.

L’iniziativa, è già in corso e in partnership con DELL Technologies e prevede la piantumazione di 200 alberi in due aree del Lazio, a Roma e Nerola (RM), che inizieranno ad assorbire 19mila kg di CO2, ossia il corrispondente valore di CO2 prodotto da 9 automobili diesel di media categoria che percorrono 20 mila Km circa. 

A fine aprile 2021 sono state piantumate 120 Paulownie (20 alberi da 2 metri e 100 stump/radici, ossia radici che crescono velocemente e sono più vigorosi rispetto la pianta normale). La Paulownia è tra gli alberi che assorbe più C02 ed è un ibrido non infestante che salvaguarda la biodiversità. La pianta cresce molto velocemente ed ha il suo picco di crescita proprio nei primi tre anni di vita, la leggerezza è tra le doti di spicco del suo legno ha elevata flessibilità e durabilità. La sua fioritura è grande fonte di nettare per le api, le quali possono produrre miele esclusivamente da questa pianta. E ancora, la pianta ha funzione frangivento (data dall'ampia e folta chioma) e capacità fitodepurative (dovute all’elevato prelievo di azoto dal terreno). Nelle prossime settimane è prevista una seconda fase che riguarderà altri 80 alberi. La CO2 che verrà assorbita da ogni albero nella sua fase attiva sarà pari a 95 kg all’anno, per un totale, appunto, di 19mila kg.

La scelta del Santuario Capra Libera Tutti di Nerola e Il Circolo Corte dei Conti Tor di Quinto

Gli alberi di Paulownia sono bellissimi, maestosi e perfetti per far respirare giardini pubblici, viali, piazze, aree sociali, città e spazi aperti e Angelo Gurrieri, farmer e 17tons Seeder spiega il perché della scelta delle due aree romane: "Abbiamo deciso di impegnarci con R1 Lease e R1 Group in questo progetto di piantumazione di due campi della via Salaria a Nerola per riportare in vita spazi che in passato erano destinati ad allevamenti intensivi di bestiame". Gurrieri aggiunge che la piantumazione “17tons - Campo 2” farà anche da "barriera acustica e dei gas di scarico di un’arteria molto trafficata2.

I numeri del progetto

Sul sito 17tons.earth sarà a breve possibile consultare i numeri del progetto: visualizzazione dei campi piantumati, dati della crescita delle piante, condizioni ambientali, alert su eventi estremi che potrebbero danneggiare gli alberi, stima degli impatti ambientali (stoccaggio CO2), tokenizzazione degli asset. Il tutto grazie a un modello di Artificial Intelligence che mappa le variabili di valore ecologico ed economico di ogni albero, raccoglie i dati delle messe a dimora degli alberi e fissa su Blockchain il valore del token della pianta. In questo modo viene costruito l’Avatar dell’albero e ne viene tramandato il valore economico e di tutela alle generazioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Lazio piantati duecento alberi per il progetto #19milakg

RomaToday è in caricamento