Università a distanza: Sapienza mette a disposizione 35mila sim gratuite da 100GB

L'iniziativa dell'ateneo romano per agevolare la fruizione delle attività didattiche erogate in modalità telematica

L'Università La Sapienza lancia un'iniziativa a favore dei suoi studenti, per agevolare la didattica telematica. Ben 35mila Sim Card gratuite da 100 Gigabyte che gli universitari potranno richiedere se in possesso di determinati requisiti.

L’iniziativa è stata realizzata grazie alle risorse co-finanziate dal Ministero dell’Università e della Ricerca finalizzate ad attuare iniziative a sostegno degli studenti, attraverso "l’acquisto da parte delle Istituzioni di appartenenza di dispositivi digitali e di quanto necessario per consentire l'accesso da remoto alle banche dati e l'accesso alle risorse bibliografiche" e/o "misure di pianificazione delle attività delle Istituzioni, anche in relazione all'avvio dell'a.a. 2020/2021, attraverso l'acquisto di dispositivi digitali e di quanto necessario per l'accesso alle piattaforme digitali, finalizzati alla ricerca e alla didattica a distanza".

Buoni alloggio, 4 milioni di euro per studenti universitari: chi può richiedere il contributo

Chi può richiedere le sim da 100 GB

Possono richiedere la Sim tutti gli studenti che hanno un Isee fino a 26.000 euro, non iscritti al tempo parziale e che soddisfino almeno uno dei seguenti requisiti: 

  • essere immatricolato/a per l'a.a. 2020-2021 ad un corso di laurea o laurea magistrale biennale o a ciclo unico;
  • essere iscritto/a fino al primo anno fuori corso per l’a.a. 2020-2021 ad un corso di laurea o laurea magistrale ex DM 270/04
  • essere stato/a iscritto/a in corso o ripetente per l'a.a. 2019-2020 ad un corso di laurea o laurea magistrale biennale o a ciclo unico ex DM 270/04 e sei laureando/a oppure non hai ancora rinnovato l’iscrizione per l’a.a. 2020-2021

Entro quando può essere richiesta la sim card

La Sim gratuita dal 100 GB può essere richiesta a partire dal 3 novembre 2020 ed entro il 12 dicembre 2020 e può essere ritirata dal 9 novembre 2020 ed entro il 16 dicembre 2020, prendendo appuntamento tramite l'applicativo indicato nella sezione “Come fare” sul sito ufficiale de La Sapienza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Favole al telefono per nonni e compagni in quarantena: l'iniziativa di una scuola romana

  • Addio al giurista Giuseppe Dalla Torre: è stato rettore della Lumsa per 23 anni

  • Università a distanza: Sapienza mette a disposizione 35mila sim gratuite da 100GB

  • Giornata disabilità: Roma Multiservizi finanzia “stanza multisensoriale” per bambini autistici all’Istituto Vaccari

  • "Questo gioco te lo regalo io!", raccolta di giocattoli e nuovi laboratori natalizi alla Casina di Raffaello

  • Studenti in classe una volta a settimana: i presidi dicono sì dopo l'appello dello psicoterapeuta Federico Bianchi di Castelbianco

Torna su
RomaToday è in caricamento