Martedì, 16 Luglio 2024
Scuola

Il Covid non frena Intercultura, tantissimi gli studenti pronti a studiare all'estero

Intercultura non si ferma nonostante il periodo di pandemia. Più di cento studenti di Roma e Lazio parteciperanno al programma di studio all'estero

Fra le categorie che hanno più subito la pandemia Covid c'è sicuramente quella degli studenti. Nonostante tante difficoltà però gli studenti italiani non si sono abbattuti ma anzi lo studiare fra le mura di casa ha alimentato in molti la voglia di studiare all'estero. A sostenere questa generazione interculturale di studenti c'è Intercultura, l’Associazione no profit leader in Italia, da 65 anni nell’organizzazione degli scambi scolastici internazionali in 60 Paesi di tutto il mondo.

Intercultura permette agli studenti di crescere come individui e come cittadini consapevoli del loro ruolo nella società. Intercultura offrirà gli strumenti utili per  “Un percorso di crescita mirato a sviluppare le competenze necessarie per comprendere la realtà complessa del mondo” - dichiara Andrea Franzoi Segretario Generale di Intercultura. Fra i tanti studenti che hanno partecipato al programma Intercultura negli anni ci sono personaggi conosciuti dal grande pubblico, come i due astronauti Samantha Cristoforetti e Luca Parmitano.

Intercultura e gli studenti di Roma

L'ultimo concorso di Intercultura ha visto fra i vincitori 140 gli studenti compresi fra i 16-17 di Roma e del Lazio. Gli studenti potranno andare a studiare all'estero per un periodi che vanno dal minimo di tre mesi fino al massimo di un anno. utte le partenze si faranno nel corso dell'estate, da fine giugno in avanti, in base all'inizio dell’anno scolastico nei vari Paesi e in base all’effettiva apertura delle frontiere, a seconda dell’evoluzione della situazione sanitaria. Il 47,89% degli studenti del Lazio completerà il programma annuale all'estero, mentre il programma estivo sarà completato dal 30,99%. Fra le mete più ambite e che accoglieranno più adolescenti laziali ci sono il Canada, gli Stati Uniti e l'Irlanda. L'Europa resta il continente ne ospiterà di più, il 52,82%, al contrario dell'Ocenaia che ne attende soltato l'1,41%.

"Sto trascorrendo  il mio anno all’estero con una borsa di studio Intercultura nel Belgio Fiammingo" -  commenta Maya una studentessa romana in Belgio. Maya racconta di sentirsi fortunata di aver trascorso le feste natalizie in Belgio e di essersi goduta le feste con una famiglia che non era la sua ma di sentirsi comunque a casa.

Parte degli studenti vincitori del concorso saranno beneficiari di una borsa di studio a totale o parziale copertura dell’intera quota di partecipazione, anche grazie alla collaborazione con diversi partner esterni, alcuni dei quali operano a livello locale come l'Associazione Italia-Canada, BNL,Gruppo Poste Italiane, e-GEOS, Telespazio, Thales Alenia, Telecom-TIM.

Prossimamente le prenotazioni per il prossimo bando

 Nel corso del 2020 Intercultura prima si è preoccupata di far rientrare, a proprie spese, tutti gli studenti che erano all’estero allo scoppio della pandemia (marzo) e poi, grazie ai protocolli di sicurezza predisposti con le sue organizzazioni partner all’estero, ha fatto ripartire i programmi anche nell’anno più difficile della sua storia. Sono stati più di 500 gli adolescenti partiti per l’anno scolastico 2020-21, 

Ogni anno le iscrizioni alle selezioni per i programmi di Intercultura sono aperte dal 1 settembre al 10 novembre. Il prossimo bando di concorso, per  i programmi dell’anno scolastico 2022-23 uscirà in estate e sarà rivolto a studenti nati tra il 2004 e il 2007. In palio oltre mille posti all’estero in tutto il mondo e centinaia di borse di studio. Già da ora è possibile richiedere il bando: www.intercultura.it/prenota-il-bando-di-concorso.  

Mercoledì 19 maggio, dalle 18 alle 19, si terrà un Incontro informativo online aperto al pubblico “inizia la tua storia con Intercultura” in cui scoprire come diventare un “exchange student” con Intercultura e ascoltare i racconti degli studenti che si trovano all'estero in questo momento. Il link per iscriversi all’incontro è disponibile sul sito www.intercultura.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Covid non frena Intercultura, tantissimi gli studenti pronti a studiare all'estero
RomaToday è in caricamento