Corsi di Formazione

Dottorato di ricerca honoris causa a 'mamma Erasmus'

Il riconoscimento accademico presso l'Aula Magna dell'Università Sapienza

Sofia Corradi

"Attribuendole il titolo accademico di Dottore di ricerca, intendiamo riconoscere a Sofia Corradi di aver saputo contribuire a questo processo di cambiamento con una straordinaria capacità di visione e condivisione, impegno sociale e capacità organizzativa". Con queste parole, Antonella Polimeni, rettrice dell'Università Sapienza di Roma, ha conferito il riconoscimento alla fondatrice del 'programma Erasmus' in occasione del 718esimo anniversario della fondazione 'Studium Urbis'.

Chi è Sofia Corradi

Con una cerimonia in diretta streaming dalla sala Sentato della Sapienza, nella mattina di martedì, Sofia Corradi è stata proclamata dottore di ricerca in psicologia sociale: si deve a lei la nascita del Programma Erasmus, grazie a una sua idea maturata alla fine di un'esperienza di studio presso la Columbia University, durante il quarto anno di Giurisprudenza. Vincitrice di una borsa Fulbright, Corradi frequentò la Graduate School of Law della prestigiosa università statunitense dove conseguì il master in Diritto comparato. Tornata in Italia, chiese, senza successo, il riconoscimento degli esami sostenuti all'estero. Dopo una dura battaglia, portata avanti fin dagli anni 60, e in seguito a una lunga fase di sperimentazione, nel 1987 venne inaugurato all'interno dell'Unione europea il programma Erasmus, a oggi considerata l'esperienza comunitaria di maggiore portata educativa a livello mondiale.

La cerimonia di riconoscimento del titolo accademico

La cerimonia è stata aperta dalla prolusione della rettrice Antonella Polimeni seguita dall'allocuzione di Fabio Lucidi, preside della Facoltà di Medicina e psicologia e dall'elogio di Pietro Lucisano, coordinatore del corso di dottorato in Ricerca educativa e psicologia dello sviluppo. Al termine Sofia Corradi ha tenuto in diretta streaming la Lectio magistralis dal titolo "Da studentessa di Giurisprudenza a mamma Erasmus". Durante l'evento è stato proiettato un video-documentario sulla storia della Sapienza dal 1303 fino all'inaugurazione della prima storica sede del palazzo della Sapienza.

Polimeni: "Tra le laureate più illustri"

"Nel giorno del 718 anniversario della sua fondazione, la Comunità universitaria della Sapienza è, dunque, orgogliosa di riaccogliere una delle sue laureate più illustri tra i suoi dottori di ricerca" ha commentato la rettrice Antonella Polimeni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dottorato di ricerca honoris causa a 'mamma Erasmus'

RomaToday è in caricamento