Sabato, 15 Maggio 2021
Weekend

Weekend a Roma: cosa fare sabato 1 e domenica 2 maggio

Cosa fare nel fine settimana del primo maggio nella Capitale

Weekend del primo maggio a Roma, il primo dopo le riaperture di bar, ristoranti e luoghi della cultura. Un fine settimana più "libero" per i romani, pur nel rispetto del distanziamento e delle disposizioni anti-Covid. Ma gli appuntamenti da vivere nella Capitale e nei suoi dintorni aumentano e non sono da perdere.

Cosa fare a Roma nel weekend del 1 e 2 maggio

Torna la tanto attesa prima domenica del mese con i Musei Gratis, un appuntamento che mancava da molto tempo nella Capitale. Riaprono al pubblico le Terme di Caracalla, la Villa di Livia, l'Arco di Malborghetto con visite organizzate ad hoc e in sicurezza. A riaprire al pubblico, in questo primo weekend di maggio sono anche il Giardino di Ninfa e il Bosco di Paliano, due luoghi ideali per trascorrere una giornata all'aria aperta con i più piccoli.

Infine, a completare questo vivace weekend, visite guidate, picnic sul prato, cacce al tesoro per bambini e altro ancora. Ecco gli appuntamenti da non perdere nel fine settimana del 1 e 2 maggio a Roma:

Musei Civici di Roma gratis domenica 2 maggio

Con la riapertura dei musei, torna l'appuntamento - a lungo rinviato - della prima domenica del mese con i musei gratis. A riaprire sono i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali, il Museo dell’Ara Pacis, la Centrale Montemartini, il Museo di Roma, il Museo di Roma in Trastevere, la Galleria d’Arte Moderna, i Musei di Villa Torlonia, il Museo Civico di Zoologia, il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, il Museo Napoleonico, il Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, il Museo di Casal de’ Pazzi, il Museo delle Mura e la Villa di Massenzio. Tanti i monumenti e le mostre da non perdere. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Terme di Caracalla, Villa di Livia e Arco di Malborghetto, riapertura al pubblico

A partire da sabato 1 maggio la Soprintendenza Speciale di Roma riapre al pubblico i suoi luoghi della cultura: le Terme di Caracalla, la Villa di Livia e l’Arco di Malborghetto. Seguendo le nuove direttive previste per le regioni in fascia gialla, i siti saranno aperti anche nel fine settimana e l’ingresso sarà consentito, come sempre, solo tramite prenotazione on-line, per le Terme di Caracalla sul sito di Coopculture, mentre per la Villa di Livia e l’Arco di Malborghetto attraverso un apposito modulo sul sito della Soprintendenza. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Cinecittà si mostra compie 10 anni e riapre al pubblico

Il 28 aprile Cinecittà si mostra ha spento le sue prime 10 candeline riaprendo al pubblico, anche nel fine settimana. Anche sabato e domenica, dunque, sarà possibile varcare l’entrata di Via Tuscolana 1055 per farsi incantare dal luogo dove i sogni prendono vita. Tra le novità un'esposizione temporanea di Federico Fellini e abiti di scena di Masina, Valli e Manfredi. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Bosco di Paliano per picnic, escursioni in bici e relax

Dopo il successo della prima stagione, riapre il 1 maggio il Bosco di Paliano. Un'area verde vastissima, paradiso per fare jogging, fare divertire i più piccoli nell’area dei tronchi, tirare due calci al pallone o giocare a volley. Fare correre i propri cani o semplicemente prendere un po’ di fresco in silenzio, leggere un libro della Biblioteca nel Bosco oppure dondolarsi su un'amaca. A disposizione del pubblico c’è anche un’area pic-nic con i barbecue autorizzati oppure altri tavoli liberi nel bosco. Nei fine settimana si possono noleggiare le biciclette per grandi e piccini e si possono prenotare attività sportive e didattiche. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Giardino di Ninfa riapre al pubblico

Dopo il rinvio della tradizionale apertura nel mese di marzo - a causa delle rigide restrizioni imposte dalla pandemia - la Fondazione Roffredo Caetani ufficializza la riapertura. Dal prossimo fine settimana, del 1 e 2 maggio, sarà possibile su prenotazione immergersi nel bellissimo giardino in provincia di Latina. Uno dei più belli d'Europa. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Primo maggio contadino al Parco Romano Biodistretto

Sabato primo maggio il Parco Romano Biodistretto ad Ariccia brinda ad un nuovo inizio con una giornata di festa tra le querce secolari, immersi nella natura, con lo street food contadino e i gustosi piatti degli agrichef da assaporare all'aperto in totale sicurezza sanitaria. Ad essere celebrati, il Cibo Sano e il lavoro della Terra. Un grande Beer Garden con le birre artigianali indipendenti selezionate da Fustock Birreria, nel più grande spazio comunitario immerso nel verde, nel cuore dei Castelli Romani ad Ariccia. Gustosa agri-cucina con i prodotti del Mercato Contadino di filiera corta dei Mercati Contadini a Km zero. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Viaggio nel tempo della  Roma del '700  e dell' 800: visita guidata

Viaggio nel tempo della  Roma del '700  e dell' 800. Storia e segreti" è la visita guidata organizzata da 10 Guides of Rome per domenica 2 maggio. Dall'antico Porto di Ripetta a Ponte Sant'Angelo, da Via dei Coronari al "Pulcin de la Minerva", una passeggiata che avrà come protagonista una Roma insolita, quella dei "legnaroli" e delle "lavannare", dei "pilorciatori" e delle "bufalare". [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Mura Aureliane, trekking culturale: mens sana in corpore sano

Passeggiando lungo le Mura Aureliane, sabato 1 maggio, in programma il trekking culturale: mens sana in corpore sano. Il trekking urbano, altro non è che una passeggiata a passo spedito, che permette di scoprire le bellezze e i segreti della nostra città conciliando il perfetto equilibrio fra corpo e mente (difficoltà bassa). Sono consigliati abbigliamento e scarpe comode.? Il percorso circolare permette di concludere la passeggiata nella stessa area da dove si è partiti. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Da Roma Antica a Roma Barocca: caccia al tesoro didattica per bambini a Piazza Navona

Sabato 1 maggio, un'avventura da Roma Antica al Barocco. Una delle piazze più famose di Roma, ma chi è pronto a scovare tutti i tesori di storia e archeologia che nasconde? Un'avventura per scoprire cosa era la piazza nella Roma Antica prima di diventare una piazza, dove assistere al duello a colpi di squadra e scalpello di due dei più grandi artisti del Barocco, dove ascoltare storie di fantasmi illustri e scheletri misteriosi, e tante altre sorprese da vivere. Una caccia al tesoro per bambini e tutta la famiglia. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Hic Sunt Pirates! Caccia al tesoro didattica per bambini sull'Isola Tiberina

Domenica 2 maggio, invece, per tutte le famiglie con bambini, la caccia al tesoro si sposta sull'Isola Tiberina, dove sono arrivati i pirati. Dalle peggiori osterie di Roma fino ai salotti della nobiltà capitolina, gira voce che sull'Isola Tiberina sono sbarcati i pirati. Ciurme di avventurieri si sfidano alla ricerca dei tesori dell'isola, esplorando fortezze inespugnabili e antichi ospedali, sfidando culti ancestrali e rapide da brivido. Una caccia al tesoro nella storia e nell'archeologia con Cicero in Rome. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Passeggiata nel Rione Campitelli al Campidoglio

La citta di Roma tra le sue mille particolarità è divisa in 22 Rioni che ricalcano le regiones augustee, ognuno di essi ha meraviglie uniche. Sabato 1 maggio una passeggiata porta alla scoperta del Rione Campitelli. Si partirà dalla base del Campidoglio in un luogo assai importante per gli antichi romani ricordato come Rupe Tarpea luogo infame dove gli antichi lanciavano i nemici di Roma. Su questo luogo nacque la Chiesa di Santa Maria della Consolazione al Foro Romano proprio per dare consolazione alle famiglie dei condannati dalla Rupe. Si prosegue sull'affaccio più bello della città eterna dal Campidoglio e si giunge passando dalla Piazza Margana alla Chiesa che dà il nome al Rione S. Maria in Campitelli al Teatro Marcello, luogo intimo e silenzioso che in pochi conoscono. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Bambini di mille colori: letture e laboratorio all'aperto per bimbi di 2-4 anni

Un mondo diverso e uguale allo stesso tempo. Il mondo è bello perché è vario, colorato e multietnico. Sabato 1 maggio, bimbi attraverso la lettura di due libri a tema e altrettante attività pratiche collegate, basate sull'osservazione e la deduzione, scopriranno come si possa essere diversi e uguali allo stesso tempo, perché non è mai troppo presto essere educati al rispetto degli altri. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend a Roma: cosa fare sabato 1 e domenica 2 maggio

RomaToday è in caricamento