Weekend

Week end a Roma: gli eventi di sabato 15 e domenica 16 settembre

Che fare a Roma nel week end 15 e 16 settembre

Gustose sagre, mostre, mercatini e visite guidate: il week end a Roma offre una ricca serie di appuntamenti in grado di soddisfare gusti e interessi di tutta la famiglia. 

Week end a Roma: gli eventi del 15 e 16 settembre

Imperdibile la sagra del fungo porcino a Oriolo Romano o la visita guidata alla città fantasma di Monterano, in città la mostra dedicata al 70esimo anniversario della fondazione di Israele con le foto di David Rubinger e il viaggio nel mondo delle Geishe. Bambini alla scoperta delle bellezze archeologiche di Roma tra caccia al tesoro e scavi. 

Ecco dunque che fare nel week end a Roma 15 e 16 settembre

Sagra del fungo porcino a Oriolo Romano 

I sapori e i profumi del bosco racchiusi in piatti dal sapore inconfondibile, che dagli Antichi Romani ai giorni nostri sono sinonimo di buona cucina e di gioia di stare in tavola. In zuppa, in crema o ad accompagnare le bruschette, le fettuccine e le carni, i funghi porcini saranno serviti in tutte le salse a Oriolo Romano: il paese ricco di storia in provincia di Viterbo celebrerà una delizia già apprezzata dagli abitanti dell’Urbe, i primi a chiamarli “suillus” per il loro aspetto massiccio.

Israele, le foto di David Rubinger in mostra a Roma

In occasione del settantesimo anniversario della fondazione dello Stato di Israele e a un anno dalla scomparsa di David Rubinger, a Roma la mostra dedicata al fotografo di fama internazionale. La mostra prevede l’esposizione di oltre settanta fotografie in bianco e nero e a colori di dimensioni diverse. Con una particolare sensibilità artistica e umana Rubinger è riuscito, attraverso il suo occhio-obiettivo, a raccontare i grandi eventi della storia contemporanea, fatti di persone e di luoghi significativi per la memoria dello Stato ebraico.

A Geisha Day 

Due geisha e due maiko (le giovani apprendiste)  arriveranno in esclusiva dal Giappone per condurre dei workshop e per far vivere ai fortunati partecipanti la tipica giornata in una okiya, la geisha house. A Geisha Day è davvero un’occasione speciale che si verifica per la prima volta al mondo e che permetterà ai partecipanti di immergersi nell’universo delle geisha che ha ispirato anche i più grandi pittori e artisti occidentali e continua a ispirare la cultura pop contemporanea.

La Città Fantasma di Monterano 

Una giornata tra storia, natura e pic nic. In un area nota fin dai tempi antichi per i singolari fenomeni geologici (acque rosse, solfatare), sorge un importante abitato che vide, nei suoi molti secoli di vita, numerose vicende storiche ed il lavoro di artisti del calibro di Bernini. Una lunga e progressiva decadenza lo portarono all'abbandono ed ora le sue maestose rovine vivono in simbiosi con la natura circostante: ecco la Città Fantasma di Monterano.

Mercatino Giapponese: fumetti, sushi bar e laboratori 

Il Mercatino Giapponese torna a Roma per inaugurare la nuova stagione con un grande happening per tutti gli amanti del Giappone. Un'area mercato completamente ridisegnata con spazi all'interno del capannone e nel giardino con gazebo attrezzato, una palazzina per le attività di intrattenimento ( laboratori, corsi, game e molto altro ), un grande palco per i nostri spettacoli e un area dedicata al meglio del food giapponese.

Festa del Pane a Genzano 

A Genzano torna la Festa del Pane. Insignito nel 1997 del marchio IGP dall'Unione europea, il pane è il vero protagonista della manifestazione che ogni anno ne celebra il valore. Da non perdere domenica pomeriggio l’appuntamento con la bruschettona IGP: un’occasione per assaporare il tipico pane, dal sapore unico dovuto all'impiego del lievito madre e di farine di cereali di altissima qualità, realizzato con particolari metodi di cottura, frutto di un sapiente lavoro tramandato da generazioni di fornai, che gli conferisce il caratteristico colore scuro della crosta.

Il quartiere Coppedè: tra incanto e mistero

Un piccolo reame incantato nascosto nel caotico traffico di Roma. Questo piccolo gruppo di edifici, situato nel più vasto quartiere Trieste, è il frutto della fantasiosa mente dell’architetto fiorentino Gino Coppedè, che qui lavorò dal 1915 al 1927. Osservando le ricche superfici dei fabbricati, all’occhio più esperto non potranno sfuggire strani simboli e riferimenti in un gioco continuo di richiami: entrare nel quartiere Coppedè non è semplicemente una meravigliosa esperienza artistica ma un vero e proprio percorso iniziatico massonico alla ricerca della luce, chiave per accedere alle verità nascoste.

Piccoli archeologi negli scavi del Circo Massimo

La visita guidata nell'area archeologica permetterà ai bambini con le loro famiglie di scoprire com'era fatto il Circo Massimo e cosa succedeva al suo interno, il tutto accompagnato da un'esclusiva e originale attività didattica che renderà questa esperienza unica.

Circustenibile: laboratori creativi e giochi

Arte e cultura, gioco e intrattenimento, laboratori green & educational, per raccontare e promuovere i contenuti della sostenibilità e dell’economia circolare. A caratterizzare l'evento un programma ricco di iniziative dedicate ai concetti di sviluppo sostenibile, tra laboratori creativi e giochi, concerti e attività di artigianato del riciclo, contest artistici e show cooking per recuperare e reinterpretare le ricette della tradizione della cucina mediterranea.

Caccia al Tesoro sull'Isola Tiberina

Dalle peggiori osterie di Roma fino ai salotti della nobiltà capitolina, gira voce che sull'Isola Tiberina sono sbarcati i pirati! Ciurme di avventurieri si sfidano alla ricerca dei tesori dell'isola, esplorando fortezze inespugnabili e antichi ospedali, sfidando culti ancestrali e rapide da brivido. Unitevi a questa caccia al tesoro nella storia e nell'archeologia in una visita guidata con attività didattica unica e originale, dove scoprirete qual'è il vero tesoro dell'Isola Tiberina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Week end a Roma: gli eventi di sabato 15 e domenica 16 settembre

RomaToday è in caricamento