Villa Medici al Pincio, visita guidata

Gli appartamenti privati e il giardino di Ferdinando de’ Medici

Nel 1576 il cardinal Ferdinando de’ Medici fece realizzare uno dei palazzi più eleganti e mondani della città, il cui profilo inconfondibile domina ancora oggi la sommità del Pincio.
La residenza, abbellita esternamente da rilievi antichi, e internamente da superbi affreschi, fu concepita per esaltare il potere e il prestigio della famiglia dei Medici.
I giardini, da cui si gode una vista unica, conservano l’armoniosa architettura tardo rinascimentale, con le stesse specie botaniche previste nel XVI secolo, e sono impreziositi dallo Studiolo di Ferdinando de’ Medici, splendido esempio di decorazione a grottesca incastonato all’interno delle Mura Aureliane.

La visita sarà tenuta dalla dott.ssa Emanuela Sarracino, Archeologa e Guida Turistica
Appuntamento: ore 16,30 all’ingresso di Villa Medici in Viale della Trinità dei Monti, 1
Costo della visita: 9 € (include il noleggio auricolari e il diritto di prenotazione)
Biglietto di ingresso: 12 €. RIDOTTO 6€ per over60, under25, studenti, tessera Feltrinelli, Bibliocard, Metrebus annuale, FAI, Touring club. GRATUITO per Giornalisti, bambini fino a 10 anni.

ATTENZIONE: POSTI LIMITATI! PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:
CELL. +39 328.8071534 emanuela.sarracino@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • "Balloon Museum", il primo museo del palloncino in un'ex deposito Atac a Roma

    • dal 11 febbraio al 14 marzo 2021
    • ex Deposito Atac, Pratibus District
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento