Tre Allegri Ragazzi Morti a Villa Ada

Tre Allegri Ragazzi Morti a Villa Ada 
28 luglio 2016

Tre Allegri Ragazzi Morti arrivano sul palco di Villa Ada con il loro nuovo album Inumani. Undici nuove canzoni che arricchiscono l’immaginario fantastico del trio mascherato che da più di vent’anni accompagna le nostre esistenze.

Inumani ha in sé tutti gli aspetti dell’eclettica attitudine musicale dei tre, dal rock al reggae passando per il folk di un’etnia immaginaria che ha caratterizzato il sound del gruppo negli ultimi anni. Ascoltando il disco si potranno inoltre individuare alcune sorprendenti visioni funk e soul, nonché una vera e propria cumbia. Inumani racconta luoghi, battaglie e personaggi.

Spesso narrato al femminile, Inumani ha a che fare con i nostri sogni, con le nostre ambizioni, con le nostre ferite esorcizzate dalla forza della musica. Alternando inni e ballate, Inumani si lega a doppio filo al mondo dei fumetti: il titolo stesso è un omaggio all’epica americana dei supereroi nell’invenzione più visionaria del grande Jack Kirby. 

Tre Allegri Ragazzi Morti a Villa Ada
28 luglio 2016
Biglietti 12€ + d.p
Online e e al botteghino del Quirinetta ( Via Marco Minghetti, 5 ) dal lunedi al venerdì dalle 12.00 alle 16.00

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Alberto Sordi, prorogata la mostra nella sua villa

    • dal 16 settembre 2020 al 30 giugno 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • L’hamburger più schifoso arriva a Roma Prati: la seconda apertura di Burgez sabato 17 aprile

    • Gratis
    • dal 17 aprile al 31 dicembre 2021
    • Prati
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • Lo spettacolo degli Hanami all'Orto Botanico di Roma

    • oggi e domani
    • dal 17 al 18 aprile 2021
    • Museo Orto Botanico di Roma
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RomaToday è in caricamento