Tiranno Edipo! al Teatro India

  • Dove
    Teatro India
    Lungotevere Vittorio Gassman, 1
  • Quando
    Dal 27/09/2018 al 03/10/2018
    27- 28 – 29 settembre _ 2 ottobre ore 21.00 30 settembre e 1 ottobre ore 17.00 3 ottobre ore 19.00
  • Prezzo
    intero 20€ _ ridotto 14€
  • Altre Informazioni

Dal 27 settembre al 3 ottobre al Teatro India i giovani attori della Compagnia dell’Accademia portano in scena Tiranno Edipo! guidati dalla regia visionaria di Giorgio Barberio Corsetti nella rilettura del classico sofocleo per un viaggio in quadri alle origini della modernità.

Da sempre impegnato nella sperimentazione delle possibilità di riscrittura dei confini fra teatro e arti della scena, Corsetti si accosta all’Edipo Re di Sofocle – parte del ciclo tebano – come a un testo vivo, attivo, denso di simboli e capace tutt’oggi di far scaturire i complessi significati del reale. Lo spettacolo, infatti, prende avvio all’esterno del teatro, un “fuori” ambientato in un campo profughi. Si fa così subito chiara la forte volontà di lettura del presente attraverso la pièce.

Tiranno Edipo! al Teatro India

Gli spettatori sono invitati a seguire gli attori lungo un percorso che si struttura in due parti, quasi a simboleggiare le due città attraverso le quali dovrà muoversi Edipo. Due città: la città del mondo e la città interiore: «La città del mondo è malata, l’umanità intera è contaminata. La sterilità divora le risorse, gli uomini non hanno di che mangiare, le donne partoriscono sangue. Questo è fuori, è l’esterno, un accampamento di migranti che non hanno più un luogo dove stare – commenta Corsetti – Edipo può salvare il mondo, ma deve penetrare nella città interiore, nel cuore stesso dell’Io. Edipo deve portare a termine la sua indagine, sapere chi ha ucciso il Re. […] Edipo si riflette all’infinito, nella sua mente tante parti di lui diventano i personaggi. Tanti Edipi che si moltiplicano e devono districarsi all’interno della sua anima per arrivare al fondo dell’indagine».

Ad interpretare questa moltitudine di Edipi, alla ricerca della verità, sono i venti attori della Compagnia, tutti provenienti dall’Accademia Silvio D’Amico, tutti personaggi frutto di questo mondo interiore.

Edipo si moltiplica e si scompone dunque «come in un sogno», ed è proprio la scomposizione a farsi cifra estetica dello spettacolo: a troneggiare sui personaggi – quadro dopo quadro – proiezioni di corpi assemblati come con ritagli di giornale, facce coi lineamenti spezzati, bocche spalancate e occhi caleidoscopici che fissano atterriti il cielo del palcoscenico.

È l’umanità misera, spaventata e spaventosa che popola il fondale così come il palco, abitato da personaggi in completi eleganti, giacche, cravatte e camicie, o abiti da sera rossi come il sangue.

Hanno in testa corone di metallo e corone di fiori, camminano, corrono, svengono, si aggrappano all’impalcatura che sovrasta la scena in verticale, tracciando una costellazione di spunti visuali: lo scheletro di una mappa per districarsi dentro alla tragedia.

L’inquieta ricerca degli Edipi che brulicano sul palco diventa metafora dell’esplorazione del sé, unico percorso possibile per approdare, forse, infine, a una riflessione sull’altro. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • La Traviata al Teatro dell'Opera di Roma

    • dal 4 al 10 novembre 2020
    • Teatro dell'Opera
  • I Tre Porcellini, spettacolo per bambini al Teatro San Carlino

    • dal 3 al 25 ottobre 2020
    • Teatro San Carlino - Villa Borghese
  • Teatro de’ servi, una nuova doppia stagione

    • dal 24 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Teatro de' Servi

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • "Dinosauri in carne e ossa" nell'Oasi WWF di Fregene

    • dal 22 marzo 2019 al 16 novembre 2020
    • Oasi WWF Macchiagrande
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento