Teatro

Al Teatro Stanze Segrete va in scena "Servo e padrone"

Lo spettacolo si terrà dal 7 al 19 febbraio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Al Teatro Stanze Segrete dal 7al 19 febbraio alle ore 21.00 (la domenica ore 19) la Compagnia dei Masnadieri presenta: "Servo e padrone", atto unico di Massimo Roberto Beato liberamente ispirato al romanzo Il servo di Robin Maugham con Massimo Roberto Beato Giacomo Rabbi, Monica Belardinelli, Nicoletta la Terra, accompagnamento musicale Lorenzo Troiani, regia Jacopo Bezzi.

Le figure complementari del servo e del padrone rappresentano l'archetipo della sudditanza e della prevaricazione di un individuo sull'altro: Tony, il padrone decadente, appartiene ad un'antica e nobile casata inglese, ma è esistenzialmente solo. Quando assume da borghese ma non da aristocratico il solo cameriere Hugo, questi rapidamente capisce la situazione di oggettiva debolezza psicologica del padrone e la sua profonda incapacità di gestire le cose del suo mondo con efficace essenzialità. Con una logica assolutamente imprevedibile e con giochi spietati di dominio e di potere, il servo riesce a sostituirsi progressivamente al padrone ribaltandone il ruolo, a suo totale favore, cosicché il servo vive la figura del padrone e il padrone subisce quella del servo.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Teatro Stanze Segrete va in scena "Servo e padrone"

RomaToday è in caricamento