Il Teatro della Colazione presenta Mandela's Rocktales

Il regista e drammaturgo Giacomo Sette in collaborazione con il Teatro della colazione ha dato vita al progetto Mandela's Rocktales. Una serie di fiabe africane scelte dal volume "Nelson Mandela, Le mie fiabe africane", pubblicato da Feltrinelli, sono state drammatizzate e trasformate in spettacoli dal vivo che uniscono teatro, musica, danza e disegno per onorare Nelson Mandela e la sua terra, l'Africa, fonti d'ispirazione essenziali per il progetto.

Il Teatro della colazione porterà in scena La Mantide e la Luna, la prima fiaba scelta dall'autore Giacomo Sette, venerdi 28 novembre alle ore 21.00 al teatro Romateatri, via Gina Mazza 15.

In un'Africa tutta interiore, magica e misteriosa, un maschio di Mantide decide di conquistare la Luna, per viaggiarci sopra ed essere venerato dagli altri animali come un Re. Ma la Luna non si fa catturare. La Mantide così scopre di amarla, e dall'odio per i suoi rifiuti passa alla frenesia del corteggiamento fino all'epifania finale, dove un sogno gli svela che la Luna è solo una vecchia immagine ideale. La Mantide così affronta una sorprendente metamorfosi, alla ricerca di un suo senso, di una sua verità.

L'impianto scenico è quello della narrazione popolare, in cui un gruppo acustico di musicisti,reinterpreta musicalmente le atmosfere sognanti e fiabesche di queste storie, su questa musica si muovono gli attori, unendo narrazione e dialogo e interagendo con disegni originali e video proiettati. Un ensamble coinvolgente di musica, parole e immagini che, senza ricorrere ai cliché sulla ritmica e il folklore africani, restituiscono la forza tellurica di quell'immaginario unendolo all'intimismo tipico dei nostri giorni, alle nostre domande sulle dinamiche dei rapporti, sulla realtà umana, sul mistero dell'amore e della sua fine, del desiderio e del suo opposto: la pazzia.

Giacomo Sette, classe 1989, esordisce come organizzatore e regista del Concorso Diversamente Stabili in seno al Gruppo GNuT (2011). Nel 2012 con gli GNuT è vincitore del Festival della Creatività organizzato da Zethéma e Comune di Roma con lo spettacolo Sull'orlo dell'abisso non dimentico.Firma come drammaturgo lo spettacolo "Storia di lei e di lui" che viene messo in scena nel Giugno 2014 al Teatro Belli. Dal 2013 collabora con il Teatro Eliseo nel laboratorio Scatola Magica.

Il Teatro della colazione è un gruppo di giovanissimi appasionati d'arte, attori, registi, musicisti, maghi, giocolieri e tutte quelle figure necessarie per poter realizzare il loro sogno: mettere in scena spettacoli.

Per info e contatti:

BIGLIETTI: € 8,00 più € 2,00 di tessera associativa, sono previste delle riduzioni da consultare su: https://www.facebook.com/events/792520280795823/?fref=ts

PRENOTAZIONI: teatrodellacolazione@gmail.com : nome e il numero di posti da prenotare.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Sunset Drive In, il cinema estivo all'aperto a Cinecittà

    • dal 3 luglio al 3 ottobre 2020
    • Cinecittà Studios
  • Apre Il Regno di Babbo Natale: un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento