La vita di Frida Kahlo in scena al teatro Le Maschere con 'Mi Vida'

'Io non ho odiato il dolore, eppure contro di lui ho lottato, ho combattuto, ho vinto e ho perso battaglie quotidiane. Ma è la stanchezza ad aver vinto la guerra […] Eppure avevo voglia di vivere. Stanca e disperata, ho persino ripreso a dipingere... ! viva la vida!' E quando un grido così forte, così visceralmente vitale, si alza da chi ha il corpo martorizzato e l'anima distrutta, da chi è riuscito ad imprimere sulla tela un universo di emozioni che ti colpiscono come un pugno dritto in faccia, da chi è stato più forte del dolore, della sofferenza, delle paure, delle convenzioni sociali, delle regole e dell'amore; da chi, nonostante tutto e tutti, è riuscita ad essere quello che tutti vorremo essere, ovvero se stessi. Ecco, di fronte ad un'anima così, non si può far altro che rimanerne incantati ed innamorarsene. E quell'anima è quella di Frida, di Frida Kahlo.

Verbavolant, prima scuola a Roma d'Improvvisazione teatrale, è orgogliosa di presentare 'Mi vida' spettacolo di teatro sperimentale ispirato alla grandissima pittrice messicana. Una donna che ha trasformato il dolore in arte, che ha trasgredito a quello che viene imposto, ossia che la malattia sia morte, che la sofferenza sia immobilità, che l'amore sia soltanto in un modo. Frida ha amato, amato la sua terra, amato Diego, il suo compagno di vita, amato altre donne, amato la sua famiglia, amato la pittura, amato la politica, amato, soprattutto, totalmente, la vita. Nonostante essa non le abbia fatto nessuno sconto.

Con la regia di Alessandro Cassoni gli attori porteranno sul palco non soltanto la storia di Frida Kahlo, ma specialmente le emozioni e le suggestioni che i suoi quadri e la sua vita esprimono ed ispirano, lasciandosi contaminare dal suo vissuto. Uno spettacolo che vuole raggiungere il cuore dello spettatore, trascinarlo nei tumulti di un'anima enorme vissuta dentro un corpo fragile, affascinarlo con i colori della pittura, farlo sognare con le sensazioni più vivide dell'amore e metterlo a nudo di fronte al dolore. Perché Frida c'è in ogni essere che sanguina e non piange, ma grida al cielo 'Viva la Vida!'.

CAST: Davide Aspesi, Caterina Improta, Marco Maranta, Stefania Marchitelli, Pierluigi Mariani, Fabrizio Nicoletti, Maria Salvatore, Francesca Seazzu, Cinzia Zadro

REGIA: Alessandro Cassoni

Per prenotare compila il seguente form:

Sabato 24 maggio:

https://docs.google.com/forms/d/1UOeVHTxq-CJDlDTPbFHOAwPTJdmDcb9TPHO1Ig1AyW0/viewform?usp=send_form

Domenica 25 maggio:
https://docs.google.com/forms/d/1UTFz__N6NfEPgpSNecBgyg-4A_J8ADb0Ftg95lCpLko/viewform?usp=send_form

INFO: info@verbavolant.roma.it - cell. 3479439412 - www.verbavolant.roma.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Sunset Drive In, il cinema estivo all'aperto a Cinecittà

    • dal 3 luglio al 3 ottobre 2020
    • Cinecittà Studios
  • Vinòforum - Lo Spazio del Gusto: l'edizione 2020

    • dal 11 al 20 settembre 2020
    • Parco Tor di Quinto
  • Arena Cinema Tiziano, la programmazione nell'estate romana

    • dal 20 giugno al 20 settembre 2020
    • Arena Cinema Tiziano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento