A Teatro il caso di Emanuele Scieri, vittima della Folgore

Per la prima volta a teatro il caso Scieri, un terribile fatto di cronaca che ha sconvolto l'opinione pubblica nell'estate del 1999, uno dei grandi misteri d'Italia per cui ancora si cerca giustizia. Un docu-spettacolo, una fedele ricostruzione dell'accaduto coraggiosamente portata in scena da 14 attori diretti da Paolo Orlandelli al Teatro di Documenti di Roma, dal 4 al 16 marzo prossimi.

Trama: E' il 16 agosto del 1999 quando viene ritrovato il corpo senza vita dell'allievo paracadutista Emanuele Scieri, seminascosto ai piedi della scala di asciugatura dei paracaduti sul retro della caserma Gamerra di Pisa. Emanuele era morto la sera del 13 agosto, dopo essere caduto dalla cima della scala sulla quale era stato costretto ad arrampicarsi da alcuni allievi anziani, con la sola forza delle braccia e con le scarpe allacciate tra loro perché non si potesse aiutare con i piedi.

Come hanno appurato le perizie, Emanuele è stato colpito violentemente alle mani nel corso dell'arrampicata, perdendo così la presa e precipitando in basso. Emanuele, con la schiena spezzata e varie ferite sanguinanti, non è stato soccorso, bensì occultato, ed è morto dopo un'agonia di diverse ore. Per tre giorni nessuno, all'interno della caserma, ha mostrato di preoccuparsi per la sua scomparsa ed il suo cadavere è stato rinvenuto solo quando ha cominciato a emanare cattivo odore.

Tre inchieste ufficiali, una della Procura di Pisa, una della Procura Militare, e una amministrativa interna alla Gamerra, non sono state in grado di risalire ai nomi dei responsabili del delitto. Nessuno, tra le reclute della Gamerra e i vertici della Folgore, ha infranto il muro di omertà che proteggeva gli assassini.

La Signora Isabella Guarino, madre di Emanuele Scieri, assisterà allo spettacolo Domenica 9 marzo e sarà disponibile a rispondere a eventuali domande di giornalisti, dalle 16.45. E' gradita conferma.
Con: Andrea Batti, Riccardo Bergo, Valeria Cammalleri, Lucia Caporaso, Domenico Franceschelli, Simone Frateschi, Aleandro Fusco, Giovanna Gentile, Raffaele Gliottone, Beatrice Picariello, Elisa Sensi, Davide Solari, Martina Taglianozzi. E con la partecipazione straordinaria di Giuseppe Alagna
Regia: Paolo Orlandelli
Consulente: Aldo Mantineo - Movimenti di scena: Roberta Lutrario
Aiuto regista: Stela Mazeva - Assistente alla regia: Giacomo Orlandelli Tecnico luci-audio-video: Lucia Miele Liquorida martedì a sabato alle ore 21, domenica alle ore 17.45 - Ingresso: euro 12- euro 7 ridotto

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • "Balloon Museum", il primo museo del palloncino in un'ex deposito Atac a Roma

    • dal 11 febbraio al 14 marzo 2021
    • ex Deposito Atac, Pratibus District
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RomaToday è in caricamento