Sulle tracce dell'evoluzione umana: le impronte di Laetoli

Conferenza del Prof. Giorgio Manzi (Sapienza Università di Roma - Direttore Polo museale Sapienza). Ossa e denti fossili possono raccontarci molto su vari aspetti dell'evoluzione umana, ma le impronte rappresentano un caso a sé. Come un'istantanea su una scena preistorica, forniscono dati sulla biomeccanica della locomozione, sulle dimensioni corporee, rivelano indizi sulla variabilità tra individui, permettendo in certi casi persino di formulare ipotesi sulla struttura sociale e sulle strategie riproduttive degli organismi estinti. Una nuova pista di impronte di ominidi bipedi scoperte a Laetoli in Tanzania, indicano la presenza di una marcata variabilità morfologica tra i nostri antenati di 3.6 milioni di anni fa e aprono nuove prospettive sullo studio del loro comportamento sociale. INFO & COSTI : Per i non iscritti all'Associazione è prevista una quota di ingresso di € 5,00, mentre per gli iscritti e studenti di € 3,00. Gratuito per studenti della Sapienza Università di Roma e dell'Università degli Studi Roma TRE. L'iscrizione all'Associazione Hipparcos prevede una tessera annuale: 50 € per il I anno, 30 € per il rinnovo annuale. CONTATTI - Telefono: 3299864826 Email: info.hipparcos@gmail.com"

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Sala Europa: viaggio in tradizioni e culture del Vecchio Continente alla Casa del Cinema

    • dal 26 ottobre 2020 al 8 febbraio 2021
    • Casa del Cinema

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento