Sfera Ebbasta e Samuel Heron a Ballroom 2017

È il suono delle giovani generazioni che hanno contaminato rap ed elettronica, il manifesto stradaiolo dell’Italia anni 2010, il linguaggio in codice di una tribù sempre più estesa e ramificata: è la trap, e questi sono i loro eroi.

SFERA EBBASTA/ SAMUEL HERON. Se c’è un nome che quasi da solo incarna lo spirito, il suono, lo stesso immaginario della scena trap italiana, questo è Sfera Ebbasta. Dalle prime prove assieme al produttore Charlie Charles, alla firma per una major come Universal, il rapper milanese ha coniato uno stile che ha fatto scuola ed è oggi saldamente nell’olimpo del nuovo rap in italiano.

Insieme a lui, sul palco di BALLROOM 2017 un altro attore di questa scena in vertiginosa crescita: originario di La Spezia e già metà del duo Bushwaka, è Samuel Heron, tra i più originali nomi della scena, anche per via di una profonda passione per il soul, che lo rende un caso a parte nel panorama italorap.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Emil, Carlo e Giancarlo: concerti dei Tre Tenori di Opera e Lirica

    • dal 2 ottobre al 18 dicembre 2020
    • Chiesa di San Paolo entro le Mura

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento