Eventi

Settimana della Cultura 2012: visite guidate e attività didattiche a Roma

Mostre, musei gratis e tante occasioni per visitare i luoghi d'arte della capitale. Di seguito il programma didattico

Settimana della cultura dal 14 al 22 aprile: visite guidate e attività didattiche per tutti. Ecco il programma:

 

1. LAVORI IN CORSO / IL PATRIMONIO CATALOGATO
INCONTRO/PRESENTAZIONE finalizzato alla conoscenza e valorizzazione del patrimonio
culturale di Roma Capitale attraverso la presentazione dei risultati del Catalogo Unico
informatizzato

2. COSE MAI VISTE, COSE NASCOSTE

PROGRAMMA DI ATTIVITÀ DIDATTICHE per gli adulti, con visite e incontri

Una serie di appuntamenti dedicati alla conoscenza del patrimonio meno visibile e
alla scoperta di tesori “nascosti” nelle collezioni e nella città: dagli oggetti personali di
Napoleone conservati al Museo Napoleonico, alle incisioni e disegni appositamente estratti
dalle cassettiere del Museo di Roma, al prezioso complesso del Sepolcro degli Scipioni,
recentemente restaurato, ai rilievi di monumenti e scavi dell’Archivio Storico della
Sovraintendenza, sino ai dati immateriali della cartografia del territorio di Roma visibili
attraverso il Sistema GIS (Geographical Information System)

 

IL PROGRAMMA: MUSEI - VISITE GUIDATE - SPAZI CULTURALI



3. IO ABITO QUI

del progetto didattico per le scuole elementari e
medie realizzato in collaborazione con ANISA Associazione Insegnanti Storia dell’Arte

INCONTRO/PRESENTAZIONE PER I DOCENTI

4. EDUCARE ALLE MOSTRE. EDUCARE ALLA CITTA’

PROGRAMMA DI INCONTRI E VISITE GUIDATE PER I DOCENTI

Visite alle mostre, incontri su aspetti particolari delle collezioni, approfondimenti per una
lettura ragionata della storia della città dal centro alla periferia – Ciclo realizzato per la
Settimana della Cultura

5. e inoltre…

VISITE GUIDATE, SPETTACOLI, CONFERENZE NEI VARI MUSEI

Ingresso gratuito nei musei e nei vari siti d’interesse culturale, artistico e archeologico della
città. Per i Musei Capitolini l’ingresso prevede il pagamento dell’integrazione mostra.

PROGRAMMA

1. INCONTRO/PRESENTAZIONE
LAVORI IN CORSO / IL PATRIMONIO CATALOGATO
Iniziativa divulgativa, rivolta ad un pubblico di non addetti ai lavori finalizzata alla conoscenza e
valorizzazione del patrimonio attraverso la presentazione dei risultati raggiunti dal Catalogo Unico
attraverso lo strumento informatico del SIMART.
Musei Capitolini – Sala Pietro da Cortona a cura di Nicoletta Cardano
Ingresso libero fino ad esaurimento posti
17 aprile – ore 11,00
L’iniziativa prosegue nel pomeriggio dalle 14 fino alle 18 con la possibilità di consultazioni guidate del
SIMART in alcuni musei e sedi della Sovraintendenza (Museo di Roma, Museo Barracco, sede di Piazza
Lovatelli, ecc.)
(prenotazione obbligatoria )

2. PROGRAMMA DI ATTIVITÀ DIDATTICHE
COSE MAI VISTE, COSE NASCOSTE


Museo di Roma in Trastevere – Sala Multimediale
Piazza S. Egidio, 1/b
La cartografia storica e le nuove tecnologie per l’acquisizione e la restituzione dei dati geografici
L’incontro sarà strutturato in due parti distinte, in cui approccio storico e tecnico si fondono per

trasmettere le potenzialità della moderna lettura, gestione e comprensione del territorio. La prima
parte si prefigge di fornire un quadro sintetico della storia della rappresentazione cartografica del
territorio dall’antichità ai giorni nostri, con particolare riferimento alla rappresentazione della città di
Roma. Oltre ad alcuni esempi delle più antiche carte del Mediterraneo, saranno descritte le mappe più
importanti del periodo rinascimentale eseguite a Roma: da quella di Eufrosino della Volpaia (1547),
per circa un secolo e mezzo la più completa mappa della Campagna Romana, al Catasto Alessandrino
(1660), fino alle piante dell’Italia unita e alle tavolette 1:25.000 dell’Istituto Geografico Militare.
La seconda parte offrirà una panoramica sui recenti sistemi informatici GIS (Geographic Information
System), delineandone la filosofia di strutturazione dei dati e le conseguenti procedure operative,
soffermandosi sulle attività del Laboratorio Cartografico di Sovraintendenza. A cura di Marina Marcelli
e Gianluca Schingo
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 70 persone)
14 aprile – ore 11,00

Museo Napoleonico
Piazza di Ponte Umberto I, 1
L’Impero degli oggetti: da Sant’Elena al Museo Napoleonico
Napoleone promosse con grande vigore l’artigianato e apprezzò le creazioni degli artigiani-artisti a
tal punto che, nella stesura del suo Testamento a Sant’Elena, egli affidò agli oggetti che erano entrati
in contatto con il suo corpo il compito di ricordarlo al figlio. Alcuni di questi effetti personali, che egli
aveva con sé a Sant’Elena, sono oggi conservati al Museo Napoleonico. Tra questi, tre tabacchiere
in oro, i 50 volumi provenienti dalla biblioteca di Sant’Elena, la scatola in lacca cinese contenente i
gettoni e le fiches in madreperla per giocare al jeu de l’hombre, lo scialle in cachemire utilizzato da
Napoleone per coprirsi le gambe durante le interminabili ore passate a dettare il suo Memoriale e il
foulard-madras con cui talvolta si avvolgeva la testa, alla stregua di una moderna bandana. A cura di
Fabio Benedettucci e di Giulia Gorgone
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 25 persone ad incontro)
15 aprile – ore 17,00

Archivio Storico Disegni della Sovraintendenza Capitolina
Ufficio Scavi S.D.O. - Via O. Pierozzi, 38
Disegni e rilievi. Le Belle Arti negli uffici tecnici della Sovraintendenza tra Otto e Novecento
Si propone con questo incontro un viaggio attraverso due secoli di documentazione cartografica,
mostrando e interpretando rilevamenti topografici d’archivio che col tempo hanno assunto
notevole valore artistico, ma che restano perlopiù inaccessibili al pubblico, per esigenze di buona
conservazione. A cura di Paola Chini
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 20 persone per giornata)
16 aprile – ore 10,30
18 aprile – ore 10,30

Museo di Roma
Piazza Navona, 2 - Piazza S. Pantaleo, 10
La raccolta del Gabinetto Comunale delle Stampe
Di grande valore è la raccolta del Gabinetto Comunale delle Stampe composta da disegni ed acquerelli,
stampe, incisioni e libri antichi che testimoniano la storia e l'evoluzione dell'arte grafica e delle
sue tecniche dal XVI al XIX secolo. Le opere rivestono prevalentemente un carattere iconografico e
documentario relativo alla topografia ed alla storia della città. La collezione di rare fotografie antiche
dell'Archivio Fotografico Comunale si pone in continuità con la collezione grafica fornendo un quadro
completo della produzione fotografica romana dell'800 e della prima metà del '900. A cura di Angela
Maria D’Amelio
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 20 persone)
17 aprile – ore 15,30

Museo Barracco

Corso Vittorio Emanuele, 166/A
Giovanni Barracco: la biblioteca del collezionista
Nel 1902 il barone Giovanni Barracco donò la sua collezione al Comune di Roma: ne ebbe in cambio la
disponibilità di un terreno edificabile allo sbocco di Corso Vittorio Emanuele II sul Lungotevere, dove
fece costruire, su progetto di Gaetano Koch, un edificio neoclassico destinato ad ospitare la raccolta,
con il nome di Museo di Scultura Antica. Barracco morì nel 1914, lasciando la responsabilità del
museo a Ludwig Pollak, suo amico e consigliere nell’acquisto delle opere. Negli anni ’30, in occasione
di una ristrutturazione urbanistica della zona, il museo di Koch fu demolito e solo dopo più di dieci
anni la collezione Barracco trovò una sistemazione definitiva nell’attuale sede della “Farnesina ai
Baullari”. Espressione dell’amore romantico per l’archeologia, soprattutto scultorea, tipico della
fine dell’Ottocento, il frutto della sua attività è esposto nell’attuale sede dal 1948. La biblioteca del
collezionista è lo specchio di questa passione, oltre che una preziosa risorsa di documenti. A cura di
Maddalena Cima
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 20 persone per giornata)
17 aprile - ore 11,00
19 aprile - ore 16,00

Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali
Riflessioni dal Cielo, Meditazioni in Terra. Arte Moderna Calligrafica dal Mondo Arabo
Occasione d’eccezione per vedere a Roma per la prima volta una notevole collezione di opere
calligrafiche moderne di noti artisti islamici ed arabi è la visita alla mostra Riflessioni dal Cielo.
Meditazioni in Terra. Le visite saranno condotte dai curatori I S.A.R. Wijdan Al Hashemi e Khalid
Khreis Direttore Generale della Jordan National Gallery of Fine Arts. La mostra, organizzata in
collaborazione con l’Ambasciata di Giordania dalla Royal Society of Fine Arts, presenta oltre 60 opere
contemporanee, dipinti e grafica, di cinquantasette artisti che fanno capo alla Modern Calligraphic
School e provenienti dalla Jordan National Gallery.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 50 persone)
18 aprile – ore 17,00
20 aprile – ore 17,00

L’Acquedotto Felice - Visita guidata all’interno del Parco del Dopolavoro della Banca d’Italia
Largo Volumnia, 2
L’Acquedotto Felice fu realizzato tra il 1585 e il 1587 per volere di papa Sisto V (al secolo Felice
Peretti), da cui prende nome; il lavoro fu successivamente affidato a Giovanni Fontana, che ne realizzò
anche la fontana di mostra, detta anche Fontana del Mosè, in piazza San Bernardo. L'acquedotto,
ancora oggi in funzione, segue la curva di livello pedemontana dei Castelli. Riemerge al Parco degli
Acquedotti, a destra dell'acquedotto Claudio. Lungo il percorso presenta due archi trionfali, uno a
Porta Furba, che scavalca la Tuscolana e il fosso dell’Acqua Mariana, l'altro in via Marsala. A cura di
Stefania De Prai
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 30 persone)
19 aprile – ore 15,30

Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale
Via Francesco Crispi, 24
Cosa c’è dietro un’opera esposta? Il museo presenta il suo lavoro
L’incontro mira a illustrare il lavoro che sottintende un allestimento di opere e il funzionamento
di un museo, per vivere in una prospettiva insolita ciò che c’è dietro ad una esposizione. Come si
forma una collezione? Come “funziona” un Museo? Dove e come si custodiscono le opere? Quali
sono le operazioni principali sul patrimonio per la sua identificazione, conservazione e gestione?
Come “vive” una collezione? Quali sono gli “attori” del Museo e cosa vogliono comunicare? In occasione
dell’incontro saranno aperti per una breve visita i depositi del museo per mostrare ad un pubblico di
non addetti ai lavori il mondo nascosto dietro la parte visibile del museo. A cura di Carmen Andretta
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 25 persone)
20 aprile – ore 11,00
Villa Torlonia: Casino dei Principi - Villa Strohl Fern

Gli artisti di Villa Strohl Fern
Visita guidata alla mostra presso il Casino dei Principi di Villa Torlonia e successivo appuntamento
presso Villa Strohl Fern per un itinerario nei luoghi degli studi degli artisti della Scuola Romana. A cura
di Giovanna Caterina De Feo
21 aprile: - ore 10,00 Casino dei Principi, via Nomentana 70; - ore 12,00 Villa Strohl Fern,
appuntamento a Villa Borghese, Viale Madama Letizia
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 30 persone)

Il Sepolcro degli Scipioni
Via di Porta San Sebastiano, 9
Chiuso dal 1992 e in restauro a cura della Sovraintendenza Capitolina dal 2008, l’antichissimo
mausoleo rupestre degli Scipioni è stato riconsegnato alla pubblica fruizione. La fondazione del
Sepolcro come tomba di famiglia risale all’inizio del III secolo avanti Cristo ad opera di Lucio Cornelio
Scipione Barbato, capostipite di una dinastia di primissimo piano nel consolidarsi della potenza
romana: gli Scipioni, ramo della gens Cornelia, che poi espressero l’Africano – vincitore di Annibale – e
l’Emiliano, il distruttore di Cartagine. Triplo appuntamento nella stessa giornata. A cura di Rita Volpe e
Marilda De Nuccio
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 12 persone per appuntamento)
22 aprile: – ore 10,00; - ore 10,30 - ore 11,00; - ore 11,30; - ore 12,00; - ore 12,30 (sei turni di visita)

3. INCONTRO/PRESENTAZIONE PER I DOCENTI
IO ABITO QUI

Centrale Montemartini
Via Ostiense, 106
Presentazione agli insegnanti del progetto Io abito qui, che sarà avviato in via sperimentale per l’anno
scolastico 2012-2013.
Nato dalla collaborazione tra Sovraintendenza e ANISA Associazione Nazionale Insegnanti Storia
dell’Arte, il progetto, destinato agli insegnanti delle scuole elementari e medie, è finalizzato alla
conoscenza del territorio urbano. A partire dal quartiere di abitazione, si percorre un itinerario
nello spazio e nel tempo per ricostruire attraverso i secoli il tessuto storico e urbanistico, sempre in
rapporto al centro amministrativo ed economico di Roma. Intervengono: Clara Rech, Teresa Calvano,
Patrizia Morisco, Emilia Talamo, Marina Marcelli, Nicoletta Cardano, Angela Maria D’Amelio
Riservato ai docenti
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 80 persone)
16 aprile - ore 15,30

4. PROGRAMMA DI ATTIVITÀ DIDATTICHE PER I DOCENTI
EDUCARE ALLE MOSTRE. EDUCARE ALLA CITTÀ

Visite guidate alle mostre, incontri e approfondimenti su aspetti particolari delle collezioni, per una
lettura ragionata della storia della città dal centro alla periferia. Per la Settimana della Cultura il
progetto informativo per i docenti, realizzato dalla Sovraintendenza Capitolina nel corso del corrente
anno scolastico, prosegue con due incontri di particolare rilevanza didattica.

Appuntamenti:

Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina – Incontro e visita guidata
Largo di Porta S. Pancrazio
a cura di Mara Minasi
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 15 persone)
18 aprile - ore 10,00

Casa Museo Alberto Moravia – Incontro e visita guidata
Lungotevere della Vittoria, 1
Sono previsti due incontri nella casa dove visse e lavorò il grande scrittore Alberto Moravia, da poco
donata al Comune di Roma.

a cura di Stefania Cori e Luca Gabriele
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 15 persone per appuntamento)
19 aprile - ore 15,30; ore 16,30

Museo di Casal de’ Pazzi (Deposito Pleistocenico) – Incontro e visita guidata
Via Ciciliano s.n.c. / incrocio con Via E. Galbani
Incontro e visita guidata. Il Museo, da poco istituito, ospita parte di un deposito pleistocenico
di 200.000 anni fa. Nell’antico alveo del fiume Aniene sono stati raccolti numerosi resti ossei,
appartenenti soprattutto a grandi mammiferi, e reperti in pietra, trascinati e poi depositati dal corso
d’acqua.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 15 persone per appuntamento)
19 aprile - ore 9,30; ore 11,00 a cura di Carlo Persiani
21 aprile - ore 11,00 a cura di Patrizia Gioia
22 aprile - ore 11,00 a cura di Gianluca Zanzi

5. e inoltre…
visite guidate, conferenze, spettacoli:

MERCATI DI TRAIANO - MUSEO DEI FORI IMPERIALI
Via IV Novembre, 94
Mercati di Traiano: come, quando e perché ?
a cura dei Volontari del Servizio Civile Nazionale
Tre itinerari della durata di circa un’ora che si alterneranno nell’arco delle due giornate, alla scoperta
della storia e delle storie del luogo
14 aprile - ore 10,00; 11,00; 12,00; 14,00; 15,00; 16,00
15 aprile – ore 10,00; 11,00; 12,00
Sol Invictus
a cura dei Volontari del Servizio Civile Nazionale
Un excursus monografico dedicato al Natale di Roma e ai culti solari, dalle loro più antiche
manifestazioni fino all’età di Costantino. La radice di questi antichi riti va ricercata nell’importanza
del sole, considerato principio di vita, quel Sol Invictus che determina la ciclicità delle stagioni, in
un’alternanza di morte e resurrezione della Natura.
14 aprile - ore 17,30
15 aprile - ore 16,00

-

MUSEO DELLA CIVILTÀ ROMANA
Piazza Giovanni Agnelli, 10
Marte e Tersicore – I diletti dell’Imperatore
a cura dell’Associazione culturale Ninuphar Eventi in coll. con Romanitas SPQR
Evento di rievocazione storica sul ruolo dei milites e sulla danza nel mondo romano, focalizzata sulle
occasioni in cui i due temi si intrecciavano: i diletti, giochi o ludi dell’Imperatore.
14 e 15 aprile – ore 10,30 e 12,30
Gli italiani e l’arte
Presentazione del volume di Marco Castracane Il mito di Enea e le origini della Città. Un approccio
giuridico
Conferenza di Enrico Silverio
15 aprile – ore 11,00
Augusto e le Provincie dell’Impero
Conferenza di Sergio Rinaldi Tufi
19 aprile – ore 10,30
Aquae
Itinerario tematico attraverso le sale del Museo sulle opere legate al tema dell’acqua
20 aprile – ore 10,30 e 12,00
- MUSEO CANONICA
Viale Pietro Canonica a Villa Borghese

-

Il profilo psicologico di Cristina Trivulzio di Belgiojoso. La malattia e il disagio, possibili fonti di
opportunità
Incontro promosso dalla ASL RmE, Dip. di Salute Mentale, a cura dell'Associazione "La fabbrica del
talento". A cura di Roberto Massari, Gianfranco Palma e Alessandro Grispini
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 50 persone)
18 aprile – ore 16,30
Omaggio a Cristina Trivulzio di Belgiojoso: Patriota, Principessa e Contadina
Spettacolo teatrale a cura dell'Associazione "La fabbrica del talento". Regia di Franco Di Matteo
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 50 persone)
18 aprile – ore 20,30
19 aprile – ore 20,30
Il Museo Pietro Canonica a Villa Borghese: un originale esempio di casa museo e atelier di artista
(visita guidata)
a cura di Bianca Maria Santese
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 30 persone)
19 aprile - ore 15,00
21 aprile – ore 15,00
22 aprile – ore 15,00
Parigi e Roma si incontrano cantando
Evento musicale, concerto dei gruppi polifonici “CaroCoro” di Roma e “A tout bout Chant” di Parigi
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 30 persone)
22 aprile - ore 11,30

MUSEO CARLO BILOTTI – ARANCIERA DI VILLA BORGHESE
Viale Fiorello La Guardia
Incontro con Omar Galliani: il disegno come opera totale
In concomitanza della mostra Omar Galliani. Omar, Roma, Amor, performance/lezione dell’artista che
fornirà una testimonianza pratica sul suo modo di lavorare, rendendosi disponibile ad un dialogo con il
pubblico. A cura di Gabriele Simongini
Ingresso libero fino ad esaurimento posti
21 aprile - ore 11,30

-

MUSEI DI VILLA TORLONIA - CASINA DELLE CIVETTE
Via Nomentana, 70
L’angolo del dandy
Visita guidata alla Mostra, condotta dalle curatrici
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 25 persone)
14 – 15 – 21 – 22 aprile: ore 11,30 a cura di Tiziana Gazzini
17 – 18 – 19 – 20 aprile: ore 12,00 a cura di Tiziana Gazzini e Maria Grazia Massafra
Dandismo ed economia del set in Luchino Visconti
Nell’ambito della settimana (17-22 aprile) dedicata a Luchino Visconti, e in concomitanza con la
mostra L’angolo del dandy che ospita opere di Karen Blixen, Luigi Ontani, Erik Satie e Luchino Visconti,
l’Associazione Culturale “La coda dell’occhio” propone un dibattito sulla cinematografia del grande
regista. Dibattito con: Maurizio Ponzi (regista), Mario Valdemarin (attore), Piero Spila (direttore di
Cinecritica)
18 aprile - ore 17,30
Oscar Wilde. Un Elisir per vivere meglio
spettacolo teatrale di e con Mario Valdemarin presso il giardino della Casina delle Civette in
concomitanza della mostra: L’angolo del dandy (costo del biglietto: € 12)
19 – 20 – 21 – 22 aprile: ore 16,00

-

MAUSOLEO DI CASTEL DI GUIDO
Piazza di Castel di Guido, 8
appuntamento davanti alla chiesa di S. Spirito
Visita guidata al Mausoleo di Castel di Guido

-

a cura di Silvana Ciocca
Sarà possibile conoscere la storia e l’interessante architettura del Mausoleo a pianta centrale del III-IV
sec. a.C. che si trova nei sotterranei della chiesa di santo Spirito.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 060608 (max 25 persone)
21 aprile – ore 10,00

MACRO
Via Nizza, 138 – Piazza Orazio Giustiniani, 4 (MACRO Testaccio)
Visite guidate al museo e alle mostre
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 06.6710.70425 (max 30 persone)
21 aprile – ore 11,00; 14,00; 17,00
Progetto MACROdomenica in famiglia
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 06 6710.70425 (max 30 persone)
Costo biglietto: 3 € bambino e 5 € adulto
22 aprile – ore 11,00

-

- MACRO Testaccio
Visite guidate alla mostra Marco Tirelli
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: TEL. 06 6710.70425 (max 30 persone)
21 aprile – ore 17,00; 19,00
22 aprile – ore 16,00

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimana della Cultura 2012: visite guidate e attività didattiche a Roma

RomaToday è in caricamento